martedì, Maggio 21, 2024

“Coccole” in teatro

CIVITANOVA - Domenica 6 marzo alle 17 all'Annibal Caro, ultimo appuntamento della rassegna “A teatro con mamma e papà”

COCCOLE-2.JPG-576x1024Tobia era secco come un grissino eppure morbido come un bambino. Tobia era infatti un lumachino e da grande sarebbe diventato un lumacone. Tobia era appiccicoso e pure bavoso e quando passava la sua bava su ogni cosa si depositava. Per crescere Tobia aveva bisogno di coccole, proprio come ogni bambino, ma la sua mamma non l’abbracciava mai. Perché? Forse per colpa di quella luccicante bava? «Forse sono brutto? Forse puzzo? Forse non sono abbastanza…” Si guardava allo specchio e proprio non si piaceva: “Non piaccio nemmeno alla mamma, così bianco, molliccio, trasparente… Sono trasparente ecco perché! Io non ci sono, non ci sono abbastanza. No, non ci siamo proprio!» – pensava. E allora che fare per farsi coccolare, per farsi abbracciare dalla mamma? A chi chiedere aiuto? «Forse se somigliassi a un gatto, o a un uccello, o a una volpe… lei mi abbraccerebbe e io, io sarei meno solo, sarei al sicuro stretto tra le sue braccia…».

COCCOLE1.JPG-576x1024“Coccole”, uno spettacolo divertente e significativo, giocato tra attori e immagini, adatto anche al pubblico dei più piccoli, a partire dai 3 anni. Sarà portato in scena domenica 6 marzo, alle 17,  al teatro Annibal Caro della Città Alta, dalla compagnia “Tib Teatro” di Belluno. E’ il sesto ed ultimo appuntamento con la stagione di teatro per ragazzi e famiglie “A teatro con mamma e papà” promossa dal Comune di Civitanova , da “Teatri di Civitanova” e da “Proscenio Teatro”.
In scena al teatro Annibal Caro della Città Alta, la compagnia “Tib Teatro” di Belluno che presenta la sua ultima produzione

COCCOLE-4.JPG-576x1024«Siamo alla tappa conclusiva di una stagione complessa – commenta il direttore artistico Marco Renzi – segnata dal Covid e dai conseguenti passaggi di colore della Regione, dall’obbligo di mascherina ffp2 anche per i più piccoli e altre limitazioni che hanno fatto da deterrente, senza considerare il gran numero di classi in quarantena. Nonostante questo quadro fluido ed incerto, non c’è stato nessun passo indietro, si è mantenuto il calendario che era stato annunciato nel mese di novembre 2021 e, cosa ancora più importante, il pubblico non ha fatto mai mancare il suo sostengo e la sua gioiosa partecipazione. Ricordiamo come si siamo registrati due sold out nei primi due appuntamenti e come anche nel pieno della bufera pandemica il teatro Annibal Caro non sia mai andato sotto le 150 presenze».

COCCOLE-3.JPG-1024x576«Ringrazio Marco Renzi per la tenacia nell’affrontare questa stagione così difficile – ha detto il sindaco Fabrizio Ciarapica – siamo orgogliosi del risultato che dimostra come “A teatro con mamma e papà” sia entrato profondamente nella vita di Civitanova e dei più piccoli, arricchendo da una parte l’esperienza dei bambini e dall’altra l’offerta culturale complessiva che la città è stata in grado di attuare anche in situazioni davvero complicate».

Ingresso con super green pass a partire dai 12 anni e con mascherina ffp2 a partire dai sei anni.
ingresso unico € 6.00, gruppi a partire da 10 persone € 5,00
Biglietteria aperta al Teatro Annibal Caro dalle ore 15,30 – i numeri da chiamare per la prenotazione dei posto sono i seguenti: 0734-440348 (lun.ven ore 9\13,30), in altri orari 335 5268147

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie