mercoledì, Giugno 19, 2024

Non disturbare la bella addormentata

TREIA- La rivisitazione della favola in scena al teatro comunale domenica 6 febbraio alle 17

8-bella-addormentata
Attrice e il suo pupazzo

Nel teatro comunale di Treia, si terrà domenica 6 febbraio alle 17, lo spettacolo “La bella addormentata nel bosco?”, che giocherà con lo scambio continuo tra attori e pupazzi, dinamico, imprevedibile, con quel punto interrogativo messo alla fine del titolo che lascia immaginare tante sorprese e colpi di scena. Gli spettatori entreranno al teatro, che sarà allestito con diversi oggetti di varie favole classiche, e dove saranno coinvolti nella storia principale

Questo spettacolo è il terzo appuntamento del  progetto “Domeniche da favola” che il comune di Treia dedica ai più piccoli e alle loro famiglie.

12-bella-addormentata-714x1024
L’assessore alla Cultura, David Buschittari, sottolinea l’importanza di questo :«Stiamo attraversando un passaggio delicato, la curva dei contagi sembra avere rallentato in maniera decisa e tutti aspettiamo un allontanamento da zone arancioni e ulteriori restrizioni. C’è un clima di fiducia nel Paese, l’alta adesione alla campagna vaccinale ci lascia ben sperare e ci fa guardare al futuro con ottimismo.
In questo contesto è importante mettere in campo azioni che ci avvicinino quanto più possibile alla normalità e che, nel rispetto delle normative vigenti, consentano ai cittadini tutti, grandi e piccoli, occasioni per stare insieme e non isolarsi. Lo sforzo che l’Amministrazione Comunale sta facendo, anche nella programmazione teatrale, va senza alcun dubbio in questa direzione.».

13-bella-addormentata-730x1024

SCHEDA DELLO SPETTACOLO –  Il Teatro per l’occasione è un Museo monotematico, dedicato alla raccolta di materiali e documenti inerenti il patrimonio delle favole e fiabe più conosciute di ogni tempo, c’è la sala di “Pinocchio”, quella de “Il Gatto con Gli Stivali”, di “Raperonzolo” e di tutte quelle storie che hanno riempito l’immaginario di intere generazioni di ragazzi in tutto il mondo. La Sala dove si effettua lo spettacolo e quella dedicata a “La Bella Addormentata nel Bosco”, all’ingresso il pubblico riceverà un volantino con le istruzioni sul comportamento da tenere in questo luogo speciale, innanzi tutto si dovrà parlare sottovoce per non disturbare il sonno della protagonista che, da quando è stata ritrovata, sta ancora dormendo e non si sa per quanti anni ancora continuerà a farlo, tutti sono in attesa del famoso Principe che dovrà svegliarla e che potrebbe arrivare da un giorno all’altro.

8-bella-addormentataDue addetti del Museo accolgono i visitatori (pubblico) e illustrano con professionalità e cortesia i preziosi reperti che sono conservati: la corona del Re, quella della Regina, le pietre del vecchio castello, una riproduzione fedele dello stesso, monili, abiti e ovviamente il pezzo forte della collezione, il regale letto dove la bella Principessa sta ancora dormendo in attesa di quel Principe che baciandola finalmente riuscirà a svegliarla dal suo centenario sonno. Il pubblico, che è diventato gruppo di visitatori, ha acquistato il biglietto “storia inclusa” e quindi, oltre alla spiegazione sui reperti, ha diritto al racconto della vicenda. Durante lo svolgersi della stessa la Principessa nel letto però si muove e questo darà origine ad una serie di situazioni tutte da vivere che, com’è noto, solo il Teatro sa regalare e che sarebbe davvero spiacevole rivelare in anticipo.
Un gioco, un grande gioco in grado di coinvolgere tutti: pubblico, attori, sedie e teatro.

Per la prenotazione dei posti sono disponibili i seguenti numeri:
0733 218711218712 dalle 9 alle 13 – oppure 339 2304624 dalle 15 alle  19
sarà possibile acquistare i biglietti anche on line sul sito www.liveticket.it/tonicoservice

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie