venerdì, Maggio 24, 2024

In 50 al torneo della Volley Academy,
bambini e bambine protagonisti sotto rete

L'INIZIATIVA organizzata alla palestra Fratelli Cervi dal settore giovanile della Pallavolo Macerata. Un pomeriggio di festa per tanti piccoli biancorossi ai quali si sono uniti i giovani della Sacrata Pallavolo Civitanova, ospite per l’occasione

 

volley-macerata

 

Quella di mercoledì è stata una giornata di sport per tutta la famiglia biancorossa. Prima della sfida di Serie A3 tra Med Store Tunit Macerata e Sol Lucernari Montecchio Maggiore, nel pomeriggio si è tenuto infatti un torneo alla palestra Fratelli Cervi organizzato dalla Volley Academy, il settore giovanile della Pallavolo Macerata. Un pomeriggio di festa per tanti bambini e bambine biancorossi ai quali si sono uniti i giovani della Sacrata Pallavolo Civitanova, ospite della Volley Academy per l’occasione.

volley-macerata3-1024x768

 

Una 50ina i piccoli atleti dai 13 anni in giù a rappresentare solo una parte degli iscritti alla Volley Academy Macerata. I numeri confermano la bontà del lavoro svolto dai responsabili del settore giovanile e dallo staff tecnico, per un evento che è stato un successo e rappresenta il miglior augurio possibile per le squadre che hanno già iniziato con le prime gare ufficiali e quelle che attendono l’inizio dei campionati.

volley-macerata1-1024x768

È stata un’esperienza da ricordare per tanti giovani atleti, che hanno anche potuto provare l’emozione di viaggiare sull’autobus della Med Store Tunit e incontrare alcuni campioni della prima squadra al Banca Macerata Forum, ai quali hanno augurato in bocca al lupo in vista della partita. L’augurio ha portato fortuna alla Med Store Tunit che ha dato vita ad una bellissima prestazione contro Montecchio Maggiore; la squadra è stata sostenuta dagli stessi piccoli tifosi biancorossi che sono rimasti ad assistere alla partita insieme alle proprie famiglie.

volley-macerata2-1-1024x769

Marco Cencioni
Marco Cencioni
è il nostro eroe dello sport. Appassionato di calcio, tocco sopraffino, difensore roccioso fuori e dentro il campo. Sulle sue spalle, sopra il numero 4 campeggia il nick name “Ceng”. Ha lo spirito dell’allenatore. Per lui ogni partita si gioca fino al fischio finale, non si arrende mai. Gira il mondo e la provincia per scovare i giovani campioni che diventeranno gli atleti del futuro.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie