giovedì, Maggio 23, 2024

Cadetti e Allievi dell’Avis protagonisti:
25 volte sul podio ai regionali

ATLETICA - Gli ottimi risultati ottenuti dai portacolori della società maceratese a Pesaro

 

Sofia-Marchegiani-PS
Sofia Marchegiani

L’Atletica Avis Macerata torna da Pesaro con 14 scudetti di campione regionale e 25 presenze sul podio ai campionati marchigiani giovanili svoltisi nel fine settimana a Pesaro sul rinnovato campo scuola di via Respighi. Belle gare, impianto perfetto e grandi motivazioni nei ragazzi impegnati nelle categorie cadetti e allievi.

Chiara-Menotti-20--1024x576
Chiara Menotti

Su tutti da segnalare in primis la doppietta di Chiara Menotti medaglia d’oro nell’accoppiata 100-200 dove la forte velocista di Montecassiano allenata da Jacopo Palmieri ha ottenuto 12”73 e 26”09 che fanno ben sperare per i prossimi impegni agonistici di Torino e Sulmona, sedi delle finali nazionali assolute e allievi.
Nelle cadette emerge Sofia Romagnoli che si aggiudica prima le siepi in 4’06”73 e la domenica i 2000 dove scende a 6’48”76, un personal best che la colloca nelle posizione di vertice anche in quest’ultima specialità. In successione negli allievi troviamo Matteo Vitali che si aggiudica i 200 in 23”22 e un argento nei m. 100 piani in 11”65. Bella vittoria di Emma Baldoni nei 3000 in 11’09”21 dopo un secondo posto nei 1500 in 5’11”82.

Ricciardi-Greta-21-
Greta Ricciardi

Conferma di Sofia Marchegiani nei 2000 siepi allieve in 8’18”79 e un ritorno al successo per Greta Ricciardi, nella stessa categoria, con il giavellotto a m. 28,16. Successo di Rachele Tittarelli nel salto con l’asta con m. 3.10 e nel getto del peso allievi di Simone Bracaccini con m. 9.11. Tra le cadette vittoria e primati personali per Sonia Gattari nel salto in alto con m. 1.54, per Bianca Sulzer nel salto con l’asta con m. 2,50, per Chiara Maggi nel peso con m. 8,31. Al primo posto nella stessa categoria si conferma anche Anna Mengarelli nei 300 in 43”15. Due buoni secondi posti per Libero Samuele Marino nei 1500 in 4’22”28 e nei 3000 con 9’18”68 e stesso piazzamento per Marco Pallotta nei 2000 siepi in 7’05”44 così come Sofia Gentilucci nel lungo con 4,77. Due terzi posti per Riccardo Ricci nel lungo con 6,30 e nell’alto con 1.79; stesso piazzamento per Alissa Salvucci nel triplo in 9,56 come anche Leonardo Storani nei 1.500 in 4’22”52. Sempre a Pesaro a conclusione della manifestazione, successo di Lorenzo Angelini nel Mennea Day assoluto con un pregevole 21”39, ovviamente nei 200 metri. Importanti risultati dell’ultima ora per Elisabetta Vandi a Donnas nei 100 in 11”91 e positivo rientro dopo un lungo infortunio di Eleonora Vandi a Brescia nei 1500 corsi in 4’23”91.

(foto di Maurizio Iesari)

Chiara-Maggi-PS
Chiara Maggi
Emma-Baldoni-PS
Emma Baldoni
Matteo-Vitali-a-Rieti
Matteo Vitali
Simone-Bracaccini-PS
Simone Bracaccini
Sonia-Gattari-PS
Sonia Gattari
Bianca-Sulzer-PS
Bianca Sulzer
Sofia-Romagnoli-PS
Sofia Romagnoli
Anna-Mengarelli-PS
Anna Mengarelli
Bianca-Sulzer-e-Rachele-Tittarelli
Bianca Sulzer e Rachele Tittarelli
Marco Cencioni
Marco Cencioni
è il nostro eroe dello sport. Appassionato di calcio, tocco sopraffino, difensore roccioso fuori e dentro il campo. Sulle sue spalle, sopra il numero 4 campeggia il nick name “Ceng”. Ha lo spirito dell’allenatore. Per lui ogni partita si gioca fino al fischio finale, non si arrende mai. Gira il mondo e la provincia per scovare i giovani campioni che diventeranno gli atleti del futuro.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie