martedì, Giugno 18, 2024

Derubato mentre era in vacanza,
Tommaso ha di nuovo diario e peluche

POTENZA PICENA – Le valigie della famiglia Aggio di Pontecchio Polesine sono state rintracciate a Civitanova. Ieri la consegna da parte dei cabinieri

 

tommaso-peluche-1-650x488

La riconsegna ieri pomeriggio

Tommaso ha di nuovo la sua marmotta di peluche e il suo diario segreto. Glieli hanno consegnati ieri pomeriggio i carabinieri  che hanno anche restituito  e ai genitori Cristiano e Irene le valigie, che erano stati rubate il 26 giugno a Porto Potenza Picena. Era presente anche la sindaca di potenza Picena Noemi Tartabini.

I fatti risalgono al 26 giugno scorso quando la famiglia Aggio, dopo un bellissimo periodo di vacanza in terra marchigiana, prima di fare rientro a casa a Pontecchio Polesine in provincia di Rovigo, aveva deciso di trascorrere l’ultimo giorno nel Parco dei Laghetti in contrada Torrenova di Porto Potenza Picena, a ridosso della Strada Statale 16, dove avevano lasciato parcheggiata la loro macchina presa invece di mira da ignoti malfattori che, approfittando della loro assenza, avevano asportato due valigie con tutti i loro indumenti, un costoso apparecchio per denti, accessori, insieme ad una marmotta di peluche ed il diario segreto a cui il loro figlio minore Tommaso era molto legato.

Nei giorni successivi i coniugi Aggio hanno inviato un accorato appello a Cronache Maceratesi con il quale, oltre a denunciare il furto che aveva scalfito la bellezza ed i ricordi di una meravigliosa vacanza estiva, erano desiderosi di recuperare anzitutto il peluche ed il diario per il particolare significato ed il valore affettivo che avevano per il figlio Tommaso, tanto che l’’iniziativa ha avuto notevole risonanza mediatica ed ha destato l’interesse delle autorità locali e dell’intera comunità potentina.

I militari della Stazione di Porto Potenza  si sono immediatamente attivati ed hanno diramato le ricerche fino a quando, qualche giorno fa, un residente ha segnalato al 112 la presenza di due voluminose valigie abbandonate nei campi in contrada Asola di Civitanova , risultate essere il bagaglio della famiglia Aggio proprio grazie alla presenza della marmotta ed il diario blu di Tommaso.

Momenti di gioia vissuti ieri pomeriggio quando il maresciallo capo Alessio Alberigo, comandante della locale Stazione Carabinieri, insieme al Sindaco Noemi Tartabini, hanno restituito la marmotta ed il diario al piccolo Tommaso, accompagnato per la circostanza dalla sorellina Sofia ed i suoi genitori, i quali hanno accolto con grande entusiasmo ed emozione la notizia e speso parole di commosso ringraziamento nei confronti di tutti per l’attenzione e la vicinanza manifestata.

 

Rubano le valigie dall’auto, l’appello di due genitori: «Restituite peluche e diario a nostro figlio»

&

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie