lunedì, Luglio 15, 2024

Tre sabati nei parchi

MACERATA - Da domani, sabato 22 maggio tornano i presidi ludici QUISsI CRESCE! con le installazioni de Les Friches per trasformare lo spazio in un’opportunità di creatività

Presidi_LesFriches_Via-Borghi19-2-1024x497
Presidi Les Friches in via Borghi

Qualche materiale come lenzuola e tessuti, fili colorati, scatole di cartone collocati nel parco e nei giardini della città, tanti bambini e bambine, da zero a sei anni, famiglie e tutto parte in maniera spontanea e libera per scoprire giocando, riappropriandosi degli spazi esterni e dello stare insieme in sicurezza, trasformando lo spazio in un’opportunità di creatività.

Sono i presidi ludici QUIsSI CRESCE! curati da Les Friches che tornano dopo la pausa forzata del lockdown ad animare e colorare gli spazi verdi della città, nell’ambito del progetto del Comune di Macerata con una rete di partner e sostenuto da Con i Bambini con i fondi per il contrasto della povertà educativa minorile.

Si inizia sabato 22 maggio, dalle 16.30 alle 19.30, al giardino pubblico di via Borghi, nel quartiere la Pace. Il 12 giugno alla stessa ora sarà la volta del parco di Villa Cozza e il 26 giugno di quello di San Francesco.

Presidi_les_friches_borghi-20-1024x768Tre sabati insieme all’aria aperta per aprire la porta alla creatività e alla capacità di giocare dei bambini e delle bambine che possono così esprimere appieno il proprio potenziale, misurarsi con le proprie capacità, trovare soluzioni alternative a piccoli problemi nell’attività costruttiva.

L’attività proposta nei presidi ludici da Les Friches si adatta ai bambini e al contesto a disposizione, ogni volta è diversa e variabile, ogni elemento che il paesaggio offre consente di innescare nuove dinamiche di esplorazione e di inventiva per crescere esplorando e giocando.

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie