giovedì, Maggio 23, 2024

Coding e robotica,
sprint regionale
per “Il sentiero verdeblù”

SANT'ANGELO IN PONTANO - Il progetto della primaria ha superato la fase interprovinciale del concorso "Scuola digitale 2021" grazie all'uso di tecnologie digitali in un'ottica green

 

Il-sentiero-verdeblu-progetto-premiato-1

La scuola primaria “A. Armando” di Sant’Angelo in Pontano, che fa parte dell’Istituto comprensivo “V.Tortoreto” di San Ginesio, si è aggiudicata un primo ambizioso obiettivo nell’ambito del premio nazionale “Scuola digitale 2021”.

Il-sentiero-verdeblu-progetto-premiato-3-1-300x259I giovani studenti e le giovani studentesse santangiolesi hanno superato la selezione interprovinciale del Premio “Scuola digitale 2021” con il progetto “Il sentiero verdeblù”. Alla fase territoriale hanno partecipato i migliori progetti delle province di Macerata e Fermo. La giuria di esperti ha assegnato la vittoria al progetto “Il sentiero verdeblù”, considerato realmente innovativo per aver previsto attività formative con l’utilizzo delle tecnologie digitali, del coding, della robotica educativa e del pensiero computazionale all’interno di un’ottica green e nel pieno rispetto del benessere degli alunni e delle alunne.

 

Il-sentiero-verdeblu-progetto-premiato-5-300x197

Una visione progettuale veramente proiettata verso il futuro e che ha saputo cogliere appieno gli obiettivi cui sta guardando con attenzione sia il governo nazionale che la governance europea. La scuola primaria “A. Armando” autrice della proposta vincitrice prosegue dunque la sua corsa potendo ora accedere alla fase regionale del concorso.

Vanda-Broglia

«Sono orgogliosa dei risultati raggiunti da questi giovanissimi studenti che hanno dimostrato di saper progettare il futuro utilizzando metodologie innovative – ha dichiarato la sindaca di Sant’Angelo in Pontano, Vanda Broglia – ma con un occhio di riguardo alla preservazione dell’identità territoriale e delle bellezze naturali del paesaggio cittadino. Sono questi i risultati che maggiormente determinano la nostra amministrazione ad investire in un nuovo polo scolastico all’avanguardia, dotato delle migliori tecnologie, che possa fornire il necessario supporto logistico e di studio a tali giovani menti già così eccelse. L’occasione inoltre mi è gradita per fare a tutti gli studenti coinvolti nel progetto i miei migliori auguri per la nuova fase di competizione regionale».

Articoli correlati

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie