giovedì, Giugno 20, 2024

In piazza spunta l’albero di Pasqua

L'INIZIATIVA ha coinvolto le famiglie dell'associazione Genitori Petriolo. A loro il ringraziamento del sindaco Matteo Santinelli: «Simbolo di speranza e fiducia che ci deve pervadere»

IMG-20210330-WA0051

«La Pasqua di questo anno assume come non mai il suo vero e concreto significato di “passaggio”.
Il passaggio da un periodo caratterizzato da paure, incertezze, disorientamento e sfiducia ad un periodo nuovo di rinascita che ci stiamo preparando ad intraprendere con l’inizio della campagna di vaccinazione». A dirlo il sindaco di Petriolo Matteo Santinelli, che racconta come la gioventù locale abbia addobbato un albero alle porte del paese in occasione della festività. L’albero, addobbato dalle uova dipinte dai bambini e dai ragazzi di Petriolo e che domina la piazza «è proprio il simbolo di speranza e fiducia che ci deve pervadere. La riconoscenza dell’amministrazione va quindi ai bambini e alle bambine dell’infanzia e della primaria e alle ragazze e ragazzi delle medie»

IMG-20210330-WA0050-300x200«A loro – prosegue il sindaco -, abbiamo il dovere morale di lasciare un mondo più dignitoso guardando il futuro con i loro stessi occhi e il sentimento di stupore e passione disincantata che li anima. Proprio loro che forse hanno pagato il prezzo più alto di questa crisi pandemica. Un grazie particolare all’associazione Genitori Petriolo, promotrice di questa splendida iniziativa che ha creato un clima di collaborazione e di unione; grazie, inoltre, alla Proloco Petriolo, all’associazione culturale L’Orastrana, al Coro Giovani Note”A.B”, alla Parrocchia Ss. Martino e Marco, alle insegnanti e ai genitori dei ragazzi che materialmente hanno contribuito alla realizzazione degli addobbi.
Buona Pasqua.

(foto di Serena Natali)

IMG-20210330-WA0048

IMG-20210330-WA0054-1024x1024

IMG-20210330-WA0053

IMG-20210330-WA0049

 

 

 

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie