giovedì, Luglio 18, 2024

Azzurra, 8 anni, scrive al sindaco:
«Grazie di cuore a chi lavora per noi»

MACERATA - Nella lettera a Romano Carancini, racconta cosa le manca di più, dedicando un pensiero speciale a chi è in prima linea nella battaglia contro il Coronavirus

azzurra-maria-marcolini
Azzurra Maria Marcolini

In questo momento in cui siamo tutti a casa, ci sono molte persone che ci aiutano a sconfiggere il Coronavirus: dottori, infermieri, personale sanitario, ma anche le forze dell’ordine e tutti coloro che ci forniscono i beni di prima necessità. Per ringraziarli, Azzurra Maria Marcolini, 8 anni, di Macerata ha scritto una lettera al sindaco, raccontando come vive questo periodo in cui non si esce, cosa le manca di più e salutando chi lavora per noi. 

«Ciao caro sindaco. Sono Azzurra Maria Marcolini, ho 8 anni e frequento la terza elementare della scuola “Fratelli Cervi”. Sono tantissimi giorni che non vedo le maestre e i miei compagni, mi manca anche andare ad aerobica e a scuola di musica per colpa di questo brutto mostro invisibile chiamato “Coronavirus”. In questi giorni di sacrificio non posso né vedere né abbracciare i miei nonni! Attraverso questa lettera vorrei ringraziare di cuore tutti i dottori e gli infermieri e tutti quelli che stanno lavorando senza sosta per noi. Se stiamo tutti più attenti questo brutto momento passerà! Un saluto speciale a tutte le famiglie che hanno perso un familiare. Distinti saluti».

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie