lunedì, Maggio 20, 2024

Corsa contro il tempo
e le uova pasquali arrivano puntuali
a studenti e studentesse loresi

LORO PICENO - La cioccolata è stata donata dalla Nestlè Perugina. E' stato necessario un lavoro di comunità per farle arrivare in tutte le case, comprese quelle dei 4 nati nel 2020

pasqua_solidale_loro_piceno-1-650x488
Le uova pasquali donate a bambini e bambine di Loro Piceno

E’ una “dolce” Pasqua quella che hanno vissuto i bambini e le bambine di Loro Piceno. E’ stato possibile grazie ad una corsa contro il tempo di Protezione civile e Gruppo volontari comunali che hanno spacchettato, assemblato e confezionato per poi donarli  160 uova pasquali, 21 chili di ovetti ripieni, Baci Perugina e più di 25 chili di coniglietti al cioccolato Smarties. 
A donarli l’azienda Nestlè Perugina che, appena contattata dal sindaco Robertino Paoloni, subito si è messa a completa disposizione per cercare di poter esaudire questo desiderio condiviso da tutta l’amministrazione comunale. Un modo per far sentire la vicinanza delle istituzioni a tutta la popolazione, soprattutto a quella parte di società che maggiormente risente del peso delle numerose restrizioni che la pandemia ha imposto.

pasqua_solidale_loro_piceno-2-488x650Una volta che il prezioso carico e’ giunto direttamente a Loro Piceno, grazie alla gentilezza della ditta Cervigni, distributore esclusivo di zona, è stato necessario un importante lavoro di gruppo, che ha rafforzato ancor di più i valori di comunità’ e condivisione. Il cioccolato  è arrivato puntuale assieme ad un biglietto di auguri scritto dal sindaco.

Le uova ed il cioccolato sono stati donati oltre che a tutti gli studenti e studentesse e al corpo docente, anche al centro Coser dei Monti Azzurri ( centro socio-educativo-riabilitativo ), ai dipendenti comunali, a dei ragazzi diversamente abili residenti nel comune ed in segno di buon auspicio e fiducia nel futuro alle famiglie dei quattro neonati del 2020.

pasqua_solidale_loro_piceno-3-650x334

 

L’impegno dei volontari per due giorni e’ stato notevole, ma lo sforzo e’ stato ampiamente ripagato dalla gioia dei bambini che hanno ricevuto i doni. Se e’ vero che gli occhi sono lo specchio dell’anima, allora questa volta si e’ potuta vedere un’anima veramente felice. Gli occhi dei bambini da dietro una mascherina o da dietro il vetro di una finestra hanno saputo trasmettere tutta la gioia e l’amore che solo i piu’ piccoli sanno esternare.

Numerosi sono stati i messaggi di ringraziamento da parte delle famiglie, in molti hanno apprezzato questo segno di vicinanza e di solidarieta’, ma tra tante parole scritte sulla pagina Facebook del Comune, doveroso e’ stato evidenziare quello che una mamma ha scritto : “Ringrazio per mia figlia perche’ lei non lo sa fare, soprattutto ringrazio io perche’ per una volta i disabili non sono stati invisibili, grazie.”

pasqua_solidale_loro_piceno-4-650x488

 

 

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie