lunedì, Maggio 27, 2024

Erasmus +, tre alunne in Ungheria per un’esperienza unica: «Ripartiremmo anche domani»

TOLENTINO - Le bambine della delegazione dell'Istituto Comprensivo "Don Bosco" sono state intervistate da alunni e alunne appartenenti all'Erasmus Club

ragazzi-don-bosco-tolentino-erasmus-Ungheria-1

Dopo il primo meeting in Ungheria della delegazione dell’Istituto comprensivo “Don Bosco” di Tolentino, coinvolta nel progetto Erasmus +, si è riunito l’Erasmus Club ed i bambini e le bambine che ne fanno parte hanno potuto intervistare le tre giovanissime alunne che sono state selezionate per vivere questa prima esperienza di incontro e scambio. 

Quali impressioni avete avuto prima della partenza?

Vanessa: «All’inizio c’erano un po’ di timore e di ansia, soprattutto per il fatto che era la prima volta che prendevo l’aereo».
Benedetta: «Io da una parte ero un po’ contenta di stare senza mamma e papà, però dopo un po’ di giorni ho sentito la loro mancanza».
Marisol: «Anche io ero molto felice di partire e soddisfatta di essere stata scelta, anche se un po’ mi dispiaceva lasciare la mia famiglia».

ragazzi-don-bosco-tolentino-erasmus-Ungheria-2

Cosa vi è piaciuto di questa esperienza?

«Ci è piaciuto molto conoscere bambini e bambine di altre nazionalità, abbiamo fatto amicizia con loro e con alcuni ci scriviamo messaggi anche adesso».

Ripetereste l’esperienza?

«Sì, ci piacerebbe ripartire, anche domani!».

Raccontateci di come si sono svolte le giornate del meeting.

«Il primo giorno siamo stati accolti a scuola dai ragazzi e dalle ragazze che sventolavano le bandierine dei paesi coinvolti nel progetto (Slovacchia, Spagna, Turchia, Italia, Ungheria). Poi siamo andate nelle classi e abbiamo partecipato alle lezioni. Benedetta ha svolto una lezione di tedesco in prima elementare, Marisol e Vanessa hanno assistito ad una lezione d’arte in cui dovevano ideare un’isola. La sera abbiamo partecipato alla marcia di San Martino con le lanterne che avevamo realizzato nel pomeriggio. Alla fine della camminata ci aspettava una bella cioccolata calda, con una fetta di brioche. Nel pomeriggio si sono svolte le presentazioni, tutte rigorosamente in inglese. Prima abbiamo presentato i cartelloni che erano stati preparati dai bambini e dalle bambine delle classi quarte della nostra scuola, poi abbiamo presentato il power point sull’Italia, frutto del lavoro delle classi terze. Il secondo giorno c’è stata la visita a Budapest, la capitale dell’Ungheria. Il terzo giorno abbiamo partecipato ad un gioco per memorizzare i nomi di tutti i piccoli, poi abbiamo lavorato alla realizzazione di poster sugli stati partner del progetto, infine si è svolta una caccia al tesoro. Per concludere in allegria, abbiamo assistito alle danze popolari ungheresi e abbiamo ballato con tutti i nostri amici dell’Erasmus +. Sono stati giorni molto intensi che ricorderemo per sempre».

Meeting Erasmus Plus, tre bambine di Tolentino in Ungheria

 

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie