martedì, Giugno 18, 2024

Il bi-plurilinguismo
come risorsa di bimbi e bimbe:
un convegno a Unimc

MACERATA - L'appuntamento in programma per venerdì 29 novembre dalle 8.45 al Polo Bertelli. Sarà possibile incontrare ed ascoltare diversi esperti

Bi-plurilinguismo-Polo-Bertelli-Macerata-2

“Bi-/Plurilinguismo e infanzia: aspetti educativi e sociali”  è la giornata di studi sul tema organizzata per venerdì 29 novembre, dalle 9 alle 17:30 al Polo Bertelli di Vallebona dal Dipartimento di Scienze della formazione, beni culturali e turismo di UniMC e l’Associazione onlus “Genitori e figli, per mano” di Macerata, con il sostegno del Centro Servizi per il Volontariato delle Marche. 

La giornata si propone di riflettere sui risvolti cognitivi e personali del bilinguismo durante l’infanzia e di discutere di come il plurilinguismo e l’apprendimento plurilingue rappresentino una risorsa anche per affrontare meglio le sfide educative e sociali dell’attuale società multiculturale.L’evento è rivolto agli educatori, insegnanti, operatori di enti, servizi e associazioni e volontari che a vario titolo lavorano in contesti multiculturali e multilingui, agli studenti in particolare dei corsi di laurea in Scienze della formazione primaria e Scienze dell’educazione, ed è aperto alla cittadinanza.

Bi-plurilinguismo-Polo-Bertelli-Macerata-1-1024x575
Per l’occasione, saranno presenti diversi esperti nazionali e internazionali, come la professoressa dell’università di Edinburgo, Antonella Sarace, la fondatrice del centro internazionale di ricerca Bilingualism Matters, con filiali sparse in tutta l’Europa e negli USA. Inoltre, gli scienziati senesi Valentina Carbonara e Andrea Scibetta, che parleranno del progetto “L’AltRoparlante – Didattica plurilingue nella scuola italiana”, insignito del premio Label Europeo delle Lingue. Si valorizzeranno anche le eccellenze locali, dando voce, ad esempio, alla nota pedagogista osimana Emily Mignanelli o ascoltando l’illustrazione della dottoressa Andriana Steta sulla Playgroup d’inglese 0-3 dell’Associazione onlus “Genitori&figli, per mano”.

La partecipazione è gratuita. Per motivi organizzativi è necessario formalizzare l’iscrizione compilando il modulo disponibile alla pagina web dell’evento sul sito http://sfbct.unimc.it/it

 

 

 

 

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie