mercoledì, Luglio 24, 2024

Giornata per i diritti dell’infanzia:
la storica convenzione donata alle scuole

MACERATA - L'assessore Stefania Monteverde ha consegnato la pergamena, nella versione creata da Save The Children, alla "E. De Amicis" dell'istituto comprensivo "Enrico Fermi", «simbolo di un impegno di tutti a promuovere il diritto fondamentale per una crescita libera»

 

Convenzione-Onu-donata-alla-scuola-De-Amicis-di-Macerata-4-1024x683
La consegna della pergamena

 

La Giornata Internazionale dei diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, celebrata in tutto il mondo il 20 novembre, a Macerata è iniziata con un momento fortemente simbolico, che è la consegna alle scuole della Convenzione Onu sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza nella versione realizzata da Save The Children. Questa mattina, Stefania Monteverde, assessore alla Cultura e alla Scuola e vice sindaco di Macerata, ha personalmente consegnato la pergamena a bambini, bambine ed insegnanti della scuola “E. De Amicis”, alla presenza del dirigente scolastico Moreno Trubbiani. Una scuola scelta a simbolo di tutte le 41 scuole della città, dai nidi d’infanzia alle scuole primarie, che stamattina hanno ricevuto la pergamena accompagnata da una lettera del sindaco Romano Carancini e dell’assessore Monteverde, per stimolare la riflessione e rinnovare l’impegno per la tutela dei diritti dei bambini.

Convenzione-Onu-donata-alla-scuola-De-Amicis-di-Macerata-3-1024x683

 

«Tutelare i diritti dei bambini significa tutelare i diritti di tutti – ha spiegato la Monteverde – Per questo abbiamo voluto consegnare alle scuole la Convenzione Onu per i diritti dei bambini e delle bambine, come segno dell’alleanza educativa tra le istituzioni per un patto a difesa dei diritti. La scelta è ricaduta sulla “E. De Amicis” dell’Istituto Comprensivo “Enrico Fermi”, perché è la prima scuola pubblica sorta a Macerata nel 1911, simbolo di un impegno di tutti a promuovere il diritto alla scuola, diritto fondamentale per una crescita libera».

Convenzione-Onu-donata-alla-scuola-De-Amicis-di-Macerata-2-1024x683

«La scuola “E. De Amicis” – hanno sottolineato le insegnanti – è una scuola dalle forti radici in cui si lavora molto per l’interculturalità, una scuola proiettata verso il futuro, perché adotta metodi educativi all’avanguardia, come il metodo didattico finlandese, che supera le tradizionali divisioni del sapere in materie con un approccio in cui un argomento generale diventa il perno su cui ruotano tutte le discipline, facendo così ricerca, comunicazione e scambio culturale». L’incontro alla De Amicis è stato caratterizzato dalla partecipazione festosa e consapevole di alunni ed alunne dei plessi d’infanzia e primaria, che hanno mostrato il lavoro fatto in questi giorni sul tema dei diritti dell’infanzia con cartelloni e componimenti, anche in inglese, che hanno letto durante l’incontro. Proseguiranno per tutta la settimana le iniziative promosse dal Comune di Macerata per i 30 anni della Convenzione Onu sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, finalizzati a sensibilizzare la cittadinanza ad un’attenzione costante per la tutela e la promozione dei diritti di bambini, bambine e adolescenti. La settimana è patrocinata dalla Garante regionale per l’Infanzia e si svolge in collaborazione con scuole, associazioni e istituzioni del territorio.

Convenzione-Onu-donata-alla-scuola-De-Amicis-di-Macerata-1-1024x683

Oggi, per festeggiare il trentesimo anniversario della Convenzione Internazionale per i diritti dell’Infanzia dell’Onu, una ricca rappresentanza del comune di Montemarciano è stato ospite all’Aula Consiliare della Regione Marche. Presenti all’evento, Antonio Mastrovincenzo, presidente del Consiglio Regionale, il garante Andrea Nobili, il presidente Unicef Italo Taloni, oltre ai piccoli sindaci e consiglieri dei 23 comuni della Rete “Città sostenibili e amiche dei Bambini e degli Adolescenti”, a simboleggiare la loro rafforzata unione.

montemarciano-Consiglio-Regionale-trentennale-convenzione-Onu

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie