giovedì, Luglio 25, 2024

All Hallows’ Eve:
danza delle streghe, zucche
e dolcetti fatti in casa

MACERATA - L'associazione "Genitori&figli per mano onlus" ha organizzato una festa per grandi e piccini. in cui tradizioni italiane e anglosassoni si sono fuse

Halloween2019-6

Ieri pomeriggio a Sforzacosta di Macerata nella sede dell’associazione  “Genitori&figli per mano” la festa di Halloween è stata usata per un incontro di ludodidattica che abbinava degli elementi italiani e quelli anglosassoni. Halloween è una festa di origine celtica che fu in qualche modo cristianizzata durante il medioevo tramite l’istituzione del giorno di Ognissanti il 1° novembre e, in seguito, della commemorazione dei defunti il 2 novembre. Il nome Halloween (in irlandese Hallow E’en), deriva dalla forma contratta di All Hallows’ Eve, dove Hallow è la parola arcaica inglese che significa Santo: la vigilia di tutti i Santi, quindi. È noto che l’associazione annovera tra le proprie attività una realtà unica a livello nazionale, ossia la playgroup d’inglese per i 0-3 anni, e che usa le festività di tutto il mondo come un’veicolo didattico e come strumento di avvicinamento alle altre culture e perciò all’integrazione e alla lotta all’emarginazione, isolamento e pregiudizio verso tutto ciò che può essere considerato “altro” o “diverso”.

Halloween2019-7-768x1024

Così, i bambini, insieme ai genitori, si sono presentati mascherati e con i “dolcetti”, salutari e non commerciali, fatti a casa, che servivano per il “Trick or Treat”. Un gesto simbolico per contrastare il lato “commerciale” della festa e per promuovere una sana alimentazione tra le famiglie.Ad accogliere i piccoli c’erano le Jack O’Lantern, le zucche vere intagliate e decorate dai bambini durante la settimana durante il laboratorio creativo apposito nella sede dell’associazione.  Si è cantato il “Knock, knock, Trick or Treat?” in inglese e si è ballata la “Danza delle streghe” in italiano, “La pentola della strega” è servita per dissipare tutte le paure dei bambini e a parlare delle emozioni.  Cavalcare l’opportunità di una festività fa sì che i bambini e le bambine fanno il pieno di esperienze dove condividono qualcosa con l’adulto che si mette a loro livello, si creano dei bei ricordi, si dà sfogo alla creatività, si fa esercizio di motricità fine e grossolana, si manipola un ortaggio a tal punto che viene la voglia spontanea di mangiarlo poi a casa, si legge, si balla, si canta, si socializza, si confronta, si maschera, si usa un’altra lingua (inglese) , in breve, si fa il pieno di esercizi cognitivi che aiutano la crescita e il ben-essere del bambino.

Halloween2019-5 Halloween2019-4-768x1024 Halloween2019-3-768x1024 Halloween2019-2-768x1024 Halloween2019-1-1024x680 Halloween2019-8-1024x768

Gabriele Censi
Gabriele Censi
Esperto di video con la sua telecamera non si lascia sfuggire un servizio. Ama la natura e la vita nei campi e porta sempre i frutti della terra ai suoi inseparabili amici della Base. E’ il grande saggio e bisbiglia consigli e suggerimenti. “Guru” lo chiamano gli amici. Nessuno conosce la sua età.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie