venerdì, Giugno 14, 2024

Club Portocivitanova in festa,
oro per Alina Iuorio e Riccardo Pianosi

VELA - Ai Campionati giovanili in Singolo di Reggio Calabria grande performance della rappresentativa, argenti preziosi per Cicchinè e Calbucci nel Laser Radial e Kiteboarding TT:R

 

la-squadra-CVP-a-Reggio-Calabria
La squadra del Circolo Vela Portocivitanova a Reggio Calabria

Ricco bottino per la squadra del Club Vela Portocivitanova ai Campionati Italiani Giovanili in Singolo, evento dedicato a giovanissimi singolisti, organizzato tutti gli anni dalla Federazione Italiana Vela e quest’anno ospitato dalla città di Reggio Calabria. Su un totale di quasi 500 partecipanti divisi nelle classi Laser 4.7 e Radial, Optimist, windsurf Techno 293, RS:X, Kiteboarding TT:R, a portare i colori bianco-blu ai vertici delle classifiche sono stati Alina Iuorio (Laser 4.7 femminile Under 16), già campionessa mondiale sul Lago Ontario, e Riccardo Pianosi (Kiteboarding TT:R Under 15), che hanno conquistato due ori. A impreziosire la performance del Club Vela Portocivitanova nelle acque dello Stretto sono le due medaglie d’argento, firmate rispettivamente da Maria Giulia Cicchinè, da anni ai vertici nel Laser 4.7 o oggi impegnata sul Laser Radial, e Samuel Calbucci nel Kiteboarding TT:R, giovane che promette di seguire le orme del fratello maggiore Mario, anche lui specialista plurititolato sulla tavola con aquilone.

da-sx-Cicchinè-Sabbatini-Iuorio
Maria Giulia Cicchinè e Alina Iuorio con coach Giacomo Sabbatini

Oltre ai quattro medagliati, alla spedizione calabrese hanno partecipato: i laseristi della categoria 4.7, Nicolas Privitera, 20° nella Gold Fleet, Filippo Vignola e Desia Di Domenico, rispettivamente 11° e 18^ nella Silver Fleet, i laseristi della categoria Laser Radial, tutti rientrati nella Gold Fleet: Pietro Giacomoni (19°) e Tommaso Pigliacampo (44°), gli Optimist, categoria in cui il migliore dei civitanovesi è stato Erik Montemarano, 14° nella Gold Fleet, mentre i compagni Federico Cittadini e Alisia Rossetti, chiudono rispettivamente al 40° e 58° rango della Silver Fleet.

da-sx-riccardo-pianosi-e-samuel-calbucci
Riccardo Pianosi e Samuel Calbucci

«Sono veramente felice di queste affermazioni – il commento di Cristiana Mazzaferro, presidente del Club Vela Portocivitanova – Alina Iuorio chiude con il titolo italiano giovanile una stagione eccezionale, dimostrando di aver raggiunto maturità tecnica, fisica e psicologica. Maria Giulia Cicchinè conferma le sue capacità con la medaglia d’argento nel Radial, dopo aver già vinto 2 edizioni (2016 e 2017) i questa manifestazione e dopo aver ottenuto altrettanti podi. Bene nel complesso anche il resto della squadra Laser, premiata per la serietà del lavoro svolto negli allenamenti, e complimenti al coach Giacomo Sabbatini che, oltre a vincere, sa come mantenere unito il gruppo. Una nota di merito speciale va fatta ai giovanissimi kiters che hanno regatato in condizioni veramente difficili e complicazioni organizzative. Portano a casa un titolo italiano e un argento U15 che premia l’impegno del nostro sodalizio per lo sviluppo di una nuova specialità olimpica». Da oggi fino a mercoledì 4 settembre, l’altra metà della kermesse dedicata ai baby velisti nazionali: la Coppa Primavela, riservata alle classi Optimist, windsurf Techno 293 e agli O’Pen BIC dove saranno in gara gli esordienti civitanovesi, Cesare Pierdomenico e Dennis Talemoni, sui loro Optimist. Oggi pomeriggio invece, alle 18, si terrà la tradizionale sfilata e la cerimonia di apertura presso l’Arena dello Stretto. Le classifiche complete possono essere consultate sulla app FIV Myfedervela e sul sito www.federvela.it.

 

Marco Cencioni
Marco Cencioni
è il nostro eroe dello sport. Appassionato di calcio, tocco sopraffino, difensore roccioso fuori e dentro il campo. Sulle sue spalle, sopra il numero 4 campeggia il nick name “Ceng”. Ha lo spirito dell’allenatore. Per lui ogni partita si gioca fino al fischio finale, non si arrende mai. Gira il mondo e la provincia per scovare i giovani campioni che diventeranno gli atleti del futuro.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie