sabato, Giugno 15, 2024

Melissa Mogliani Tartabini,
la gioia della maglia Azzurra

IN PISTA - La sedicenne sprinter dell'Atletica Recanati in gara sui 60 metri ad Ancona per l'incontro internazionale Italia-Francia di categoria Under 20: «Sono felicissima di aver avuto questa occasione e spero si ripeta in futuro»

 

melissa-mogliani-tartabini
Melissa Mogliani Tartabini in azione

 

La sprinter Melissa Mogliani Tartabini sfreccia in azzurro. La velocista che difende i colori dell’Atletica Recanati ha ricevuto la convocazione in azzurro per l’incontro internazionale Italia-Francia di categoria Under 20 disputato ad Ancona. In questo importante appuntamento la sedicenne, nata nel dicembre del 2002, ha corso due volte i 60 metri piani indoor ottenendo la terza posizione finale con il crono di 15”30 relativo alla somma di entrambe le prestazioni, dietro alla vincitrice Margherita Zuecco classe 2000 con 15”09 ed a Mellory Laconte anche lei del 2000 con 15”28. Un banco di prova significativo per la giovanissima atleta della società leopardiana in un contesto che ha visto battagliare in tutte le discipline i migliori atleti italiani contrapposti all’élite dell’atletica transalpina. Una raggiante Melissa commenta cosi la propria esperienza: «Vestire la maglia azzurra e rappresentare l’Italia dà una sensazione incredibile. Mi sono sentita molto orgogliosa e condivido questa emozione con le persone che mi sono sempre state vicino, la mia famiglia, le compagne di squadra dell’Atletica Recanati ed il mio allenatore Alessandro Rovati. Sono felicissima di aver avuto questa occasione e spero si ripeta in futuro».

Marco Cencioni
Marco Cencioni
è il nostro eroe dello sport. Appassionato di calcio, tocco sopraffino, difensore roccioso fuori e dentro il campo. Sulle sue spalle, sopra il numero 4 campeggia il nick name “Ceng”. Ha lo spirito dell’allenatore. Per lui ogni partita si gioca fino al fischio finale, non si arrende mai. Gira il mondo e la provincia per scovare i giovani campioni che diventeranno gli atleti del futuro.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie