giovedì, Luglio 25, 2024

La fabbrica del recupero
apre le porte

MACERATA - Sabato 26 maggio nello stabilimento di Piediripa sarà inaugurato il nuovo murale. Alle 9,30 i tecnici illustreranno le tecniche di lavorazione di oro, rame e nichel

 

orimPorte aperte sabato alla Orim di Macerata, azienda leader nel settore dello smaltimento e recupero rifiuti.

La Orim ha promosso in collaborazione con il liceo artistico G. Cantalamessa di Macerata, la 14° edizione di ColorAmbiente, scegliendo il tema “L’ambiente e l’amicizia”. La recinzione della Orim prenderà ancora una volta colore grazie all’opera vincitrice di Melissa Serenelli che è stata riprodotta in dimensioni 2,50 x 1,80 mt dagli esperti muralisti Arianna Ciarapica e Daniele Pettorossi. Sabato 26 maggio alle 11, la Orim il murale sarà inaugurato nello stabilimento in via D. Concordia n. 65 a Piediripa.

Quest’anno per la prima volta saranno presenti alcune classi della scuola primaria IV Novembre di Macerata e la giornata sarà in particolare rivolta alla formazione di una coscienza ambientale nei piccoli alunni e nelle piccole alunne. Dalle  9,30 l’azienda aprirà le porte a tutti i partecipanti e il personale tecnico presenterà la “Fabbrica del Recupero”, illustrando agli alunni e alle alunne della scuola primaria, ai ragazzi e alle ragazze del Liceo Artistico Cantalamessa e a tutti coloro che sono curiosi di conoscere le attività di Orim, le principali tecnologie di lavorazione sul recupero di metalli tra i più noti: oro, argento, rame e nichel. L’obiettivo è quello di far comprendere l’utilità, anzi l’indispensabilità del riciclo e del recupero.

A conclusione ci sarà una grande festa per tutti i bambini e le bambine e verrà offerto un ricco buffet.

 

Melissa Serenelli vince Colorambiente: bambini che giocano sulle recinzioni della Orim (foto-video)

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie