giovedì, Giugno 20, 2024

Attori e attrici tra i banchi di scuola

CIVITANOVA - Dal 22 al 25 maggio la rassegna teatrale a cura degli istituti comprensivi della città. In scena al "Rossini" gli spettacoli preparati nel corso dell’anno

Spernanzoni-Capponi-2-325x244
Il direttore artistico Vanessa Spernanzoni e l’assessore Barbara Capponi

Dal 22 al 25 maggio torna la rassegna “Teatro nella scuola” organizzata dal comune di Civitanova in collaborazione con l’azienda Teatri. Arrivata alla sua 18esima edizione, l’iniziativa coinvolge gli istituti comprensivi della città. Gli studenti e le studentesse metteranno in scena sul palco del “Rossini” gli spettacoli preparati nel corso dell’anno durante le ore dedicate all’attività teatrale, con la direzione artistica di Vanessa Spernanzoni e il supporto di esperti e insegnanti. La rassegna è stata presentata questa mattina dall’assessore Barbara Capponi e dal direttore artistico Vanessa Spernanzoni. «Il valore pedagogico del teatro nelle scuole è indiscusso – ha dichiarato Spernanzoni – Dietro le quinte bambini ed insegnanti sono in relazione in maniera differente rispetto all’aula, e viene richiesto un approccio creativo, musicale e narrativo, che per un bambino è importante da esternare». Quest’anno per la prima volta sono coinvolte anche le scuole dell’infanzia. «Siamo orgogliosi di portare avanti questa bella iniziativa – ha spiegato l’assessore Capponi – che ha una grande validità formativa e culturale. Dopo diversi incontri in classe, abbiamo deciso di introdurre una novità che è quella di un tema unico “Tutti diversamente capaci” nato per la giornata dedicata alla disabilità, ma sviluppato e declinato da ciascun gruppo con lo strumento del teatro. Siamo curiosi di vedere i nostri attori esibirsi sul palco (sono circa 500) e ci auguriamo che l’interesse intorno a questa manifestazione cresca e coinvolga sempre più cittadini». Queste le scuole che partecipano: martedì 22, istituto comprensivo via Tacito: alle ore 19, si esibiscono i ragazzi della scuola primaria Santa Maria Apparente e alle ore 21 quelli della scuola primaria San Marone con lo spettacolo: “Diritti verso un sogno”. Mercoledì 23, sarà la volta dell’Istituto comprensivo via Ugo Bassi. Si inizia alle ore 17.15 con la scuola primaria Silvio Zavatti “Un pomeriggio nel bosco” e alle ore 19 la scuola primaria Anita Garibaldi con: “Cosa mi racconti per farmi addormentare?”. Alle ore 21 la scuola secondaria di primo grado Annibal Caro con “Passami la lacca, please!”. Giovedì 24 maggio alle ore 19, scuola dell’Infanzia “Francesco Morvillo” con “Il mare e le sue storie”; ore 21, scuola primaria Sant’Agostino “My friends”. La rassegna si conclude venerdì 25 maggio, sempre al Rossini, ore 21 con la Scuola primaria Don Milani: Un viaggio nel tempo. L’ingresso è libero.

Leonardo Giorgi
Leonardo Giorgi
Affacciato dal Balcone delle Marche, Leo osserva il territorio maceratese per raccontare tutte le curiosità più interessanti e dare una mano a chiunque sia in difficoltà. Non dorme mai, ed è disponibile notte e giorno per la squadra e per le persone che chiedono il suo aiuto. É chiamato il “Marziano” perchè si rifugia spesso sullo spazio, per non farsi trovare dai potenti che prende in giro. Instancabile scrittore, i suoi unici punti deboli sono i videogiochi Nintendo e la musica rock. Prima di fare il giornalista era un famoso allenatore di Pokémon.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie