martedì, Giugno 25, 2024

“Sbarco” in Normandia
per studenti e studentesse di San Ginesio

SCAMBIO CULTURALE - I ragazzi e le ragazze dell'Istituto "A. Gentili" sono stati accolti dalle famiglie di Cherbourg-en-Cotentin

gemellaggio_san_ginesio-3Si è conclusa nei giorni scorsi la seconda fase di uno Scambio Educativo organizzato dall’Istituto “A. Gentili” di San Ginesio con il Liceo Francese “J.-F. Millet” di Cherbourg-en-Cotentin (Normandia).
E’ il diciannovesimo anno che alcuni studenti italiani hanno la possibilità di trascorrere un periodo intenso e proficuo in una realtà molto diversa. Lo scambio è stato fortemente voluto dalla scuola partner francese malgrado tutti i problemi causati dal terremoto a casa nostra: la sede di San Ginesio è risultata inagibile e tutti gli studenti e le studentesse sono stati provvisoriamente trasferiti nella sede dell’Ostello Comunale.
Un gruppo di 19 alunni  ed alunne delle classi prima e terza del Liceo Linguistico è stato ospite delle famiglie francesi per una settimana, apprezzando la loro accoglienza.

gemellaggio_san_ginesio-1-1024x683
Gli studenti e le studentesse sono stati accolti in Comune a Cherbourg-en-Cotentin

Non si tratta di un semplice viaggio di istruzione ma di un progetto europeo che intende: favorire la dimensione europea della formazione; migliorare la competenza comunicativa nelle lingue europee presenti nei rispettivi piani di studio (francese-italiano); riconoscere i tratti comuni dello sviluppo culturale in varie regioni europee e prendere coscienza dell’importanza dei mezzi espressivi transnazionali.
Gli alunni e le alunne italiani, hanno avuto modo di visitare i principali luoghi della regione francese: Mont-Saint-Michel, Bayeux, le spiagge e i principali siti dello sbarco del 6 giugno 1944. E stata visitata anche la città di Parigi per una giornata.

gemellaggio_san_ginesio-4-1024x683
Gli italiani hanno altresì frequentato alcune lezioni con i loro corrispondenti, avendo così la possibilità di comparare le due realtà scolastiche, e dalle opinioni dei ragazzi e delle ragazze è emerso che questo tipo di scambio sia uno dei migliori mezzi per apprendere una lingua e una cultura straniera.
Gli stessi studenti e studentesse sono stati ricevuti presso il municipio del comune di Cherbourg-en-Cotentin dove il delegato del sindaco della città ha affermato l’importanza di scambi scolastici di questo tipo.
L’ospitalità ricevuta è stata ricambiata nello scorso mese di marzo, quando 17 studenti e le studentesse francesi sono stati in Italia per la prima fase dello scambio. Accompagnati dai Professori Claire Fournier e Régine Vimond, accolti dal Preside Giorgio Gentili e dagli insegnanti Giuliano Valeri e Edith Orhan, sono stati ospiti del liceo di San Ginesio.

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie