venerdì, Giugno 14, 2024

Punto controllo bagagli sulla pista di atletica,
in azione i cani antidroga

TOLENTINO - Gli alunni e le alunne della 3C della scuola Dante Alighieri raccontano l'incontro con la Guardia di finanza e la simulazione fatta con l'aiuto degli amici a quattro zampe

foto-finanza-2-1024x768
La dimostrazione della Guardia di finanza

Articolo scritto dai ragazzi e dalle ragazze della classe terza C – scuola sec. di primo grado D. Alighieri di Tolentino.

Gli alunni e le alunne della scuola secondaria di primo grado “Don Bosco”, in particolare le classi seconde e terze del nostro istituto, si sono riunite martedì scorso nella sala mensa per incontrare gli uomini della guardia di finanza. Sono intervenuti i cinofili, fornendo all’incontro un aspetto per noi nuovo e inaspettato: poter vedere in azione gli splendidi esemplari di lupo che affiancano i finanzieri nelle loro attività quotidiane.
Ma andiamo con ordine: innanzitutto i finanzieri ci hanno introdotto ai concetti basilari della legalità economica. La discussione è stata breve, ma molto interessante e ci ha permesso di riflettere sulle mansioni specifiche della finanza. Non solo caccia all’evasione fiscale, ma anche lavoro quotidiano al servizio dei cittadini per tutto ciò che riguarda la lotta alla criminalità. La discussione e i video proposti sono stati molto interessanti, ma ci siamo divertiti anche grazie ad un nostro compagno di classe che, rispondendo a tutte le domande poste, è stato ribattezzato “il finanziere” ad honorem.
foto-finanza-1-768x1024Nella seconda parte dell’incontro ci siamo spostati all’esterno dell’edificio scolastico, nel cortile interno della nostra scuola. La nostra pista di atletica si è trasformata per l’occasione in un punto di controllo bagagli, simulando una situazione che si realizza frequentemente nelle stazioni o negli aeroporti.
Qui abbiamo conosciuto i veri protagonisti della mattinata, due cani anti-droga, che ci hanno letteralmente mostrato come riescano ad individuare rapidamente i bagagli contenenti sostanze stupefacenti, grazie ad un lungo e continuo addestramento fin da quando sono cuccioli. La cosa più bella è stata anche poterli accarezzare e coccolare come ricompensa della loro esibizione. Ci ha,inoltre, rassicurato sapere che quando i nostri amici a quattro zampe vanno ‘in pensione’, spesso vengono adottati dal loro amico finanziere – addestratore, con cui hanno condiviso anni di lavoro. Beh, che dire: un progetto davvero ben riuscito e organizzato, una mattinata istruttiva ma anche molto divertente!

 

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie