giovedì, Luglio 25, 2024

Regalano un album di disegni al Papa,
arriva la lettera di ringraziamento: «Donate senza avere nulla in cambio»

POLLENZA - I bambini e le bambine hanno illustrato la vita di fratel Mura, autista e collaboratore di Bergoglio e amico della loro maestra Elisabetta Nardi

lettera_papa-Francesco
La lettera di papa Francesco
papa-francesco
Papa Francesco

di Francesco Rossetti

Disegnano la storia di fratel Salvador Angel Mura, autista e stretto collaboratore di Bergoglio morto lo scorso 2 dicembre e lo inviano a papa Francesco che risponde loro con una lettera di ringraziamento. E’ accaduto ai bambini e alle bambine  della quarta A e B della scuola primaria Anna Frank di Pollenza.

Tutto è iniziato quando l’insegnante Elisabetta Nardi ha raccontato ai suoi alunni ed alunne del suo amico fratel Mura che lei conosceva da anni: «Mi ha accompagnato per i tortuosi sentieri della vita per ben 14 anni » ha detto la prof. che ha poi riferito l’aneddoto di quando Fratel Mura per telefono le chiese le caramelle. Così, i bambini, forti della loro fantasia e delle loro creatività hanno voluto ricreare questi momenti: tra i disegni compare il religioso inondato da una pioggia di caramelle, o  nella compagnia di Gesù e ancora mentre  guida l’auto con Francesco a bordo. «Adoperarsi per gli altri per il bene proprio e altrui» è il messaggio che secondo l’insegnante arriva dall’esempio della vita di Mura e che i ragazzi hanno compreso perfettamente.
L’album è stato recapitato al Pontefice che ha ringraziato con la lettera in cui scrive: «Il tempo della scuola è tanto bello se serve a imparare l’amicizia, a diventare generosi nel donare senza chiedere nulla in cambio, come ha vissuto Fratel Salvador».

Il papa ha inviato anche il suo messaggio di augurio in vista della Prima Comunione che i  i ragazzi e le ragazze riceveranno tra qualche giorno: «La comunione è tanto importante perchè diventiamo ciò che riceviamo ma perchè questo avvenga dobbiamo chiedere innanzitutto perdono. Tutti abbiamo qualcosa da farci perdonare»

26258452417_4ef32bd6f2_b
La pioggia di caramelle su Fratel Mura

Ha poi concluso con una sua frase ormai famosa: «Quando passate davanti a una chiesa salutate sempre Gesù e fate una preghiera per me».

L’album è stato creato dagli studenti dell’Istituto comprensivo Vincenzo Monti grazie all’aiuto degli insegnanti  Elisabetta Nardi,Monti Franca, Pirro Manuela e Rinaldi Alessandro.

 

41086461102_370b18d489_b
ancora le caramelle su Mura
26258451377_bdee50bc94_b
Gli alunni e le alunnerappresentanto la doppia origine del gesuita: nativo di Buenos Aires ma di genitori sardi (Alghero)
26258453667_96c425e5e5_b
L’arcobaleno sopra Mura

 

41086462502_9a3e24735d_b
In un simpatico quanto maccheronico spagnolo i bambini fanno parlare Mura: “siamo nelle mani di Dio” era ciò che amava ripetere
Mura7
Mura nella compagnia di Gesù

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie