domenica, Luglio 14, 2024

A lezione di sicurezza da Franco Uncini:
«Ho acquistato il primo casco per posta»

RECANATI - Il pilota ha ripercorso la sua carriera motociclistica dagli esordi al titolo di Campione del Mondo con gli studenti e le studentesse dell'Iis Mattei

franco_uncini_studenti
Franco Uncini con gli studenti

Franco Uncini, nella sede del museo di Recanati a lui dedicato ha incontrato nei giorni scorsi gli studenti e le studentesse delle classi 1B e 2A dell’Iis Mattei accompagnati dagli insegnanti Franca Maggini , Mario Moretti e Marco Benvestito. Erano, inoltre presenti Mario Ciamberlini, meccanico del “Pilota” e Franco Frontini, responsabile del Moto Club.

Nel corso dell’incontro Franco Uncini ha ripercorso la sua carriera motociclistica dagli esordi al titolo di Campione del Mondo, nel 1982, fino all’attuale incarico come responsabile della sicurezza del Gran Premio di Moto GP, Fim Safety Officier .

«Amazon  non esisteva ancora, ho acquistato il mio primo casco per posta» ha raccontato Franco Uncini. Nelle stanze del museo c’è la sua storia: i suoi caschi, le sue tute, le coppe , il trionfo siglato  con il numero 13 della “Suzuki ” color celeste e le foto, a tappezzare le pareti, tra cui spicca quella con il presidente Sandro Pertini al Quirinale.
A conclusione dell’incontro Franco Uncini ha sottolineato come sia importante il tema della sicurezza in pista e come questa sia cambiata e migliorata nel corso degli anni grazie  alle innovazioni da lui proposte ed introdotte. Via l’erba sintetica, muri di gomme in verticale, vernici speciali antiscivolo, crash test.
Franco Uncini si sposta da un capo all’altro del mondo, prima della gara, per ispezionare il circuito; poi è lì, dietro i monitor, durante le corse di Moto GP ,sempre pronto a scendere in pista.

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie