“Gli stagnetti di Monet”
al Museo della Scuola

“Gli stagnetti di Monet”
al Museo della Scuola

0

MACERATA – Il 27, 28 e 29 dicembre l’associazione La luna a dondolo e Fabulous Children presentano, per la prima volta, una mostra laboratorio dedicata a grandi e bambini 

gli-stagnetti-di-monet-9524-1024x683

Arrivano Gli stagnetti di Monet al Museo della Scuola «Paolo e Ornella Ricca» dell’Università di Macerata. Il 27, 28 e 29 dicembre, dalle 16 alle 20, l’associazione culturale La luna a dondolo e Fabulous Children presentano, per la prima volta, una mostra-laboratorio, adatta a tutte le età, per vivere un’esperienza tra arte, scienza e tecnologia. All’interno delle sale del museo, in via Carducci 63/a, saranno allestite diverse postazioni interattive che faranno immergere i partecipanti in un percorso ricco di emozioni, immaginazione e fantasia. Si potranno sfogliare libri e condividere racconti, usare le attrezzature tecnologiche, ma anche pennelli, inchiostri colorati e fiori e sperimentare insolite tavolozze di colori, indispensabili per far affiorare paesaggi meravigliosi. Gli stagnetti di Monet, ideati da Fabulous Children, narrano la storia di un leggendario pittore-giardiniere, così innamorato dei giardini acquatici d’Oriente, da far deviare il corso di un fiume per avere un laghetto tutto suo nel giardino di casa. La mostra-laboratorio è l’occasione ideale, adatta a grandi e bambini, per riempire la mente di colori, domande ed emozioni, tra scienza ed arte.Ingresso 5 euro a persona, gratuito per i soci dell’associazione La Luna a dondolo. È possibile regalare l’ingresso alla mostra-laboratorio acquistando il voucher “In regalo per te…”. Prenotazione obbligatoria. Info: 3443829107 (anche sms o whatsapp) o pagina facebook “La luna a dondolo” e “Fabulous ricerca e progetti per l’infanzia”.

 

 

Gabriele Censi
Scritto da

Esperto di video con la sua telecamera non si lascia sfuggire un servizio. Ama la natura e la vita nei campi e porta sempre i frutti della terra ai suoi inseparabili amici della Base. E’ il grande saggio e bisbiglia consigli e suggerimenti. “Guru” lo chiamano gli amici. Nessuno conosce la sua età.



Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.