lunedì, Maggio 27, 2024

“Giornata per la Pace”:
premiato il liceo Leopardi

Il Classico di Macerata ha vinto il concorso regionale nella sezione “Elaborati scritti”

 

premiazione-a-Mole-Vanvitelliana
La premiazione alla Mole Vanvitelliana

La Giuria del concorso “Giornata per la Pace 2017”, indetto dal Consiglio Regionale delle Marche e rivolto a tutte le scuole della Regione, ha premiato ieri ad Ancona, nella splendida cornice della Mole Vanvitelliana, le giovani allieve del V C del Liceo Classico “Leopardi” di Macerata per l’elaborato sul tema “Pace è legalità”. Il concorso, organizzato con la collaborazione dell’Ufficio scolastico Regionale e dell’Università per la Pace, aveva come obiettivo quest’anno stimolare nelle giovani generazioni una riflessione sul valore della legalità.
La classe VC è risultata vincitrice nella sezione “Elaborati scritti”. La Giuria ha così motivato la scelta: ”Il lavoro rivela competenza di approccio giornalistico al tema; per la sua impostazione, per l’articolata complessità e per lo stile della scrittura risulta meritevole del primo premio”. Il lavoro, impostato in forma di inchiesta, è stato condotto, sotto la guida della professoressa Alessandra Baldoncini, e si è articolato in varie fasi: è stato formulato e proposto ai compagni di scuola un sondaggio per capire le competenze dei giovani sul tema della legalità nella vita civile; le alunne hanno così sondato le paure e le speranze, nonché il grado di interesse ai problemi sociali; infine hanno relazionato con linguaggio giornalistico, mantenendo l’obiettività e la correttezza richiesta ai giornalisti.

V-C-e-professoressa-Baldoncini
La classe V C con la professoressa Baldoncini

V-C-in-attesa-della-premiazione

Prof-Baldoncini-e-Bonvecchi-con-Giuria
I prof Baldoncini e Bonvecchi con la giuria

 

Gabriele Censi
Gabriele Censi
Esperto di video con la sua telecamera non si lascia sfuggire un servizio. Ama la natura e la vita nei campi e porta sempre i frutti della terra ai suoi inseparabili amici della Base. E’ il grande saggio e bisbiglia consigli e suggerimenti. “Guru” lo chiamano gli amici. Nessuno conosce la sua età.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie