domenica, Luglio 14, 2024

Festa dell’albero
all’agrinido di Gagliole

AMBIENTE - Gli alunni del Comune insieme ai loro compagni delle scuole elementari di Camerino e Castelraimondo hanno piantato cornioli e arbusti di mela rosa. Presenti anche i carabinieri forestali che hanno spiegato ai piccoli come comportarsi in mezzo alla natura

agrinido-gagliole-5-650x366

agrinido-gagliole-2-325x183

 

di Monia Orazi

Per fare l’albero ci vuole il seme, cantava Sergio Endrigo. Ieri mattina tanti bambini, provenienti dall’asilo e dalle scuole elementari dei comuni di Gagliole, Camerino e Castelraimondo hanno piantato insieme ai piccoli dell’agrinido “La fornace degli gnomi” di Gagliole piante di corniolo e mela rosa, in occasione della “Festa dell’albero”. Insieme a loro oltre alle maestre, nonni e genitori, oltre ad insegnanti speciali, i carabinieri forestali della stazione di Matelica. Una mattinata gioiosa e festosa, riscaldata da un sole primaverile fuori stagione, ha visto i piccoli prima assistere alla lezione dei forestali, che hanno illustrato il loro lavoro, il salvataggio in montagna, come comportarsi in mezzo alla natura, simulando con alcuni anche la chiamata di soccorso al 1515. Subito dopo i militari hanno donato loro la tesserina di “aiutanti dei carabinieri forestali”, a ricordo di quello che hanno appreso sull’importanza di salvaguardare l’ambiente. Si è passati poi in piccoli gruppi alla fase pratica, con i bambini che sono stati guidati a piantare alberi di mela rosa, varietà autoctona della zona e le piante di corniolo, altri alberi tipici del luogo, messi a disposizione da Regione e Assam. «Abbiamo voluto dare vita di nuovo alla tradizionale festa dell’albero, che in passato era molto sentita e celebrata nelle scuole, come momento di socializzazione, condivisione ed educazione per i bambini – spiega Monica Delmanowicz coordinatrice dell’agrinido – è stato bellissimo vedere i bambini ed i nonni insieme, nello spirito dell’agricoltura sociale che portiamo avanti nel nostro agrinido». Al termine della bella mattinata ad ognuno dei bambini sono stati consegnati i diplomi, da loro stessi realizzati, disegnando il tronco di un albero al quale sono state attaccate le foglie secche, variopinte dal giallo oro, all’ocra, alle sfumature della terra, cadute dagli alberi della zona.

agrinido-gagliole-1-650x366

agrinido-gagliole-3-650x366

agrinido-gagliole-4-650x366

agrinido-gagliole-6-650x366

agrinido-gagliole-7-650x366

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie