martedì, Giugno 18, 2024

Pantere Potenza Picena,
via al memorial Augusto Carestia

BASEBALL - Battuta d'inizio per la 26esima edizione del Meeting d'estate al campo di San Girio. Presenti squadre da tutte italia per una manifestazione prestigiosa

pantere-potenza-picena-trofeo

Si alza il sipario della più longeva fra le manifestazioni sportive giovanili di Potenza Picena, per chiudersi sabato 15 luglio con le premiazioni dei vincitori del torneo di baseball. Torna, infatti, puntuale come ogni estate il “26.mo Meeting d’estate – 12.mo Memorial Augusto Carestia” (l’indimendicato giovane giocatore delle Pantere Baseball). Per questa sua caratteristica sportiva, oltre all’amministrazione comunale, il Meeting gode del patrocinio della Regione e della Provincia di Macerata. Si comincia oggi alle 17, al campo di baseball di San Girio. Dopo la cerimonia d’apertura avranno inizio le gare, secondo un programma agonistico serrato, ma con ampi spazi di divertimento e gioco. Una tradizione sportiva con la quale i dirigenti della società Baseball Club Le Pantere, da ventisei anni, organizzano un soggiorno di 4 giorni a Potenza Picena, per quasi un centinaio fra ragazzi, accompagnatori e genitori. Un binomio che negli anni è stato sempre appetibile per le società di baseball di tutta Italia, basta vedere l’albo d’oro con i nomi delle squadre vincitrici e dei partecipanti: da nord a sud, quasi tutte le regioni sono state ospiti del torneo. Nell’edizione che si aprirà mercoledì sono sei le squadre partecipanti. Con le giovani Pantere della categoria ragazzi, saranno presenti: Unione Picena; i laziali dell’Accademy of Nettuno, con due rappresentative; i friulani dello Staranzano; i siciliani della Randazzese. Si diceva di un calendario intenso di gare, con ampi spazi per la ricreazione, infatti, il programma prevede, per giovedì prossimo alle 21,15, una serata al Pincio di Potenza Picena, con spettacolo e presentazione pubblica del torneo; e per venerdì pomeriggio, una gita in barca sulla costa del Monte Conero. Nei 26 anni del torneo, fra le generazioni di ragazzi che sono sono passate, non è raro ritrovare giocatori di baseball militanti in campionati federali: quei ragazzetti che correvano e battevano anni prima, al Meeting d’estate di Potenza Picena.

Marco Cencioni
Marco Cencioni
è il nostro eroe dello sport. Appassionato di calcio, tocco sopraffino, difensore roccioso fuori e dentro il campo. Sulle sue spalle, sopra il numero 4 campeggia il nick name “Ceng”. Ha lo spirito dell’allenatore. Per lui ogni partita si gioca fino al fischio finale, non si arrende mai. Gira il mondo e la provincia per scovare i giovani campioni che diventeranno gli atleti del futuro.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie