martedì, Giugno 25, 2024

“Fare musica in tutti i sensi
e dai primi anni di vita”

TOLENTINO - L'associazione Gabrielli organizza un seminario di 2 giorni destinato a educatori, insegnanti e musicisti

associazione-musicale-gabrielli-tolentino
Un concerto della Gabrielli

Le attività musicali sono fondamentali nel percorso di crescita di ogni bambino e di ogni bambina. Eppure, troppe volte le metodologie tradizionali di insegnamento scoraggiano prematuramente, invece che favorire, la pratica delle esperienze del mondo sonoro tra i più piccoli.

Da sempre attenta alle tematiche di didattica e propedeutica, la l’associazione musicale Gabrielli organizza a Tolentino  un seminario di 2 giorni destinato a educatori, insegnanti e musicisti, per diffondere la conoscenza e la pratica di metodologie tese a incoraggiare il « fare musica » in tutti i sensi e sin dai primi anni di vita. Si terranno a Tolentino sabato 8 e domenica 9 luglio nell’auditorium della biblioteca Filelfica.

Il corso avrà uno sviluppo prevalentemente pratico per il quale non sono richieste particolari conoscenze musicali teoriche e proporrà esempi di attività e di esperienze da poter utilizzare successivamente nel corso delle proposte didattiche ed educative con i bambini.

A condurre il seminario, forte dell’esperienza ventennale nelle scuole dell’infanzia e nelle scuole primarie, e sulla scorta degli innumerevoli seminari di formazione sulla propedeutica condotti in varie regioni italiane, sarà Laura Fermanelli, diplomata in Sassofono e Didattica della Musica, recentemente vincitrice insieme alle sue classi della scuola primaria di Castelraimondo del Premio Abbiati per la scuola, nonché Vice-presidente e Responsabile della didattica dell’Associazione Musicale « N. Gabrielli ».

Il corso è a pagamento, riservato per 30 iscritti e dura due giornate intere con inizio alle 10. Per iscrizioni e informazioni chiamare il numero 3491425965 o scrivere all’email assmusicale@tiscali.it

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie