martedì, Luglio 16, 2024

Viaggio nel fantastico
e duro mondo della danza

CORRIDONIA - Le scuole Step Dance e Officina di Fidia, che da settembre si riuniranno in un unico centro hanno partecipato alla rassegna nazionale di Senigallia

 

step_dance_officina_fidia-1
Le ragazze della Step Dance

Alla scoperta del mondo della danza, quello vero. Sono due le scuole maceratesi, l’Officina di Fidia e la Step dance di Corridonia (che da settembre si fonderanno in un unico centro che aspira ad essere punto di riferimento per chi ama la vera danza) che hanno partecipato domenica sera alla finale della rassegna nazionale “Teatro in danza” di Senigallia.
Il gruppo Modern della scuola di danza Step Dance si è aggiudicato il premio nella categoria. Hanno partecipato con grande soddisfazione i vari gruppi dell’Officina di Fidia primi passi, i ragazzi e adulti e la Virtus.

step_dance_officina_fidia-4-924x1024
Le ballerine dell’Officina di Fidia

Sul magico palco del teatro “La Fenice”, attentamente esaminate da una qualificatissima giuria, si sono esibite Scuole di danza, provenienti da varie parti d’Italia, mostrando i loro “cavalli di battaglia”. Un susseguirsi incessante di coreografie, ben 111, sono passate sotto la lente attenta ed implacabile dei giurati, volti assai noti nel mondo della danza. La giuria era infatti composta da Jose Perez, ballerino di fama mondiale, noto al grande pubblico per la sua partecipazione al Talent “Amici” e poi ancora, Dorian Grori, diplomato all’Accademia di Tirana, maestro e coreografo, responsabile del Balletto di Reggio Emilia ed infine Manuel Paruccini, primo ballerino del Teatro dell’Opera di Roma.

step_dance_officina_fidia-8-1024x860
in attesa dell’esibizione

Le Scuole di danza partecipanti, divise in categorie, hanno portato sul palco i loro pezzi migliori, frutto di mesi di duro lavoro, ferrea disciplina e tantissimo impegno. La scuola “Step Dance” di Corridonia ha vinto con  l’intensa performance sapientemente coreografata dall’insegnante e direttrice artistica della Scuola, Claudia Ciccarelli, sulle struggenti note della canzone:” Vietato morire”, dell’artista di origine albanese Ermal Meta.
Sul palco anche le ragazze di Olta Shehu con le loro emozionanti coreografie.
Officina di Fidia e Stepdance si erano esibite la sera prima in piazza a Corridonia.
Prossimo appuntamento lo stage Danceoffic  con Francesco Italiani, ballerino Rai e Mediaset, Giorgia D’Emidio, vincitrice di Italia’s Got Talenti, Bernard Shehu noto ballerino e insegnante di danza e la coreografa Silvia Donati.

 

step_dance_officina_fidia-2-1024x683

step_dance_officina_fidia-3-977x1024step_dance_officina_fidia-5-1024x641 step_dance_officina_fidia-6-1024x827 step_dance_officina_fidia-7-1024x575step_dance_officina_fidia-9-683x1024 step_dance_officina_fidia-10-1024x683 step_dance_officina_fidia-11 step_dance_officina_fidia-12

 

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie