domenica, Giugno 16, 2024

Al Gigli fioriscono haiku

RECANATI - Il progetto di avvicinamento alla poesia giapponese si è concluso con la produzione di 200 componimenti

HAIKU-4-PITTURA
Si è chiuso, nella Giornata mondiale della Poesia, il percorso di scrittura di poesie avviato nell’ambito del Progetto lettura dell’Istituto comprensivo B. Gigli. L’evento è stato celebrato con la lettura, in tutti gli ordini di scuola dell’istituto, di “ Caro albero meraviglioso”, versi di Vivian Lamarque, che la poetessa compose in treno durante il viaggio verso Recanati e che, inediti, lesse in Aula Magna in occasione della mostra del libro del 2010.
Il percorso, iniziato a febbraio, ha coinvolto i plessi della scuola Primaria e Secondaria e ha visto la vivace produzione di più di duecento poesie.

HAIKU-4B-POLITI
Gli alunni, inizialmente, sono stati introdotti alla scoperta e alla lettura di haiku classici in un suggestivo percorso, arricchito di immagini e musica tradizionale giapponese, e successivamente sono stati coinvolti nella scrittura di gruppo ed individuale di versi.
La giocosa poesia degli haiku ha fatto riscoprire la bellezza delle piccole cose, da cui possono scaturire infinite suggestioni e una grande varietà di stati d’animo, a seconda delle circostanze e del vissuto dell’autore.
I laboratori si sono svolti sotto la guida appassionata, paziente e delicata di Alice Bellesi, a sua volta scrittrice e poetessa, che da due anni collabora con l’Istituto Gigli e che quest’anno si è misurata anche con l’esuberanza degli alunni della secondaria. Alice Bellesi con il suo impegno generoso e disinteressato ha rappresentato per gli alunni un esempio di amore per la poesia, che l’ha condotta nelle scuole per far emergere nei giovani e giovanissimi i loro mondi variegati e sorprendenti e a far vivere la poesia come manifestazione di gioia e stimolo ad osservare i mondi dentro e fuori di loro.

haiku

dav

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie