martedì, Giugno 18, 2024

Festa dell’albero:
arriva la bandiera verde

POTENZA PICENA - Hanno partecipato gli istituti comprensivi “ Giacomo Leopardi” e “Raffaello Sanzio”

bandiera-verde

“Festa dell’Albero” per gli alunni degli istituti comprensivi “ Giacomo Leopardi” di Potenza Picena e “Raffaello Sanzio” di Porto Potenza organizzata dall’amministrazione comunale in collaborazione con Legambiente. All’iniziativa, svoltasi in concomitanza con l’ingresso ufficiale della primavera, hanno preso parte le classi quinte della scuola primaria e i bambini di 5 anni della scuola dell’infanzia.
“E’ una iniziativa che coinvolge insegnanti, bambini e di riflesso anche le famiglie su temi importanti per la crescita ed il futuro delle nuove generazioni – ha detto il vice sindaco ed assessore all’istruzione Noemi Tartabini – il rispetto dell’ambiente e della natura significa rispetto per se stessi e per gli altri. Questo è lo spirito e l’insegnamento che passa, attraverso la Festa dell’Albero, nelle aule scolastiche grazie all’impegno delle insegnanti che coinvolgono bambine e bambini in lavori di didattica ambientale. Il simbolo tangibile di questo impegno è la messa a dimora nelle aree scolastiche, da parte degli stessi studenti, di alcune piccole piantine, le quali, così come i nostri ragazzi e ragazze necessitano di cure ed attenzioni per crescere in maniera corretta”. Nell’occasione è stata consegnata all’Istituto Comprensivo “Sanzio” di Porto Potenza, la Bandiera Verde 2016 nell’ambito del progetto Eco –Schools di Fee Italia. Alla consegna oltre al vice sindaco ha partecipato la professoressa Patrizia Servizi della Eco – Schools.

(Em.Add.)

festa-albero2

 

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie