martedì, Giugno 18, 2024

Campionato nazionale delle lingue,
Ali e Caterina si fanno valere

MACERATA - I due liceali sono arrivati alle fasi finali della competizione di Urbino. I momenti di socializzazione hanno fatto passare in secondo piano i risultati finali

prof-e-studenti
Ali e Caterina con i professori Chiaretta Capodaglio e Fabio Macedoni

Due liceali di Macerata, Caterina Palombini del Classico- Linguistico Leopardi e Ali Ijaz Rana dello Scientifico Galilei sono stati selezionati nelle loro scuole per partecipare al Campionato Nazionale delle Lingue. Sono stati accompagnati dai rispettivi insegnanti, il professor Fabio Macedoni e la professoressa Chiaretta Capodaglio.
Il campionato delle Lingue, alla sua settima edizione, si è svolto a Urbino il 16 e il 17 febbraio e ha visto 120 studenti delle classi quinte di tutte le città italiane gareggiare per aggiudicarsi l’ambito premio di una borsa di studio per la frequenza all’ Università degli Studi di Urbino. Le Lingue in gara,tutte europee,erano quattro, inglese,francese,tedesco e spagnolo. Selezionati tra ben 14mila candidati,i 120 campioni hanno sostenuto una prima fase eliminatoria i cui risultati hanno decretato i finalisti di venerdì : 10 per ogni lingua, per un totale di quaranta studenti ,impegnati nella elaborazione di un testo di scrittura creativa.studenti
Emozionante  la cerimonia di apertura nell’ aula magna del Collegio Raffaello, dove studiò il giovane Giovanni Pascoli, con docenti e studenti da ogni parte di Italia. Il magnifico rettore Vilberto Stocchi ha elogiato l’ iniziativa esaltando il ruolo fondamentale che da sempre ma ancor più oggi ricopre lo studio delle lingue e delle culture straniere per una educazione alla tolleranza e alla cittadinanza europea. Ha anche invitato i presenti a iscriversi alle università e a laurearsi,dato che in Italia si riscontra una delle percentuali  più basse di  laureati (appena il 17% degli iscritti alle università) .

gruppoo Importanti sono stati i momenti di socializzazione per docenti e studenti. Soprattutto questi ultimi hanno dimostrato un entusiasmo e un’ empatia che hanno messo in secondo piano l’aspetto della competizione. La visita al Palazzo Ducale con il suo gioiello, ‘La città ideale’ di Francesco Giorgio Martini ha suggellato in modo efficace il senso di queste due giornate di studio. Caterina Palombini del Leopardi di Macerata si è classificata nelle semifinali ad un ottimo posto;  Ali Rana ha superato le semifinali e ha raggiunto il quarto posto. L’organizzazione dell’Università di Urbino , l’ accoglienza e la conduzione delle prove sono state eccellenti, sono nate nuove amicizie e nuove speranze per gli studi futuri.

 

Ali Caterina

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie