martedì, Giugno 18, 2024

Papà ‘Indiana Jones’
racconta le sue scoperte

PICCOLI REPORTER - La 5B dell'isituto Medi di Porto Recanati ha intervistato l'archeologo Michele Mariani che ha spiegato le caratteristiche del suo lavoro e i più importanti ritrovamenti

5B-porto-recanati-intervista-archeologo-18-1024x683
L’archeologo Michele Mariani

Michele Mariani, papà della piccola Martina, è un giovane e simpatico  archeologo. Spinto da una grande passione per la sua professione che svolge da circa dieci anni, gira il mondo alla ricerca di scoperte  sensazionali in luoghi dove si pensa abbiano vissuto antiche comunità di uomini. Munito dei suoi attrezzi, scava senza sosta per “portare alla luce” i reperti custoditi nel terreno per moltissimi anni. Di seguito l’intervista che i bambini della 5^ B dell’Istituto Comprensivo Medi di Porto Recanati hanno realizzato alla fine di un percorso  entusiasmante realizzato con i giornalisti della redazione di Cronache  maceratesi junior. 

5B-porto-recanati-intervista-archeologo-30-1024x683
L’intervista effettuata in classe

Da quanto tempo svolge questa professione?

Da circa dieci anni.

Perchè ha scelto di fare l’archeologo? 

Perchè amo la storia e l’avventura.

Come si fa a diventare archeologo?

Prima bisogna laurearsi all’università e poi entrare  in una scuola di specializzazione post laurea della durata di cinque anni.

Cosa fa l’archeologo? 

L’archeologo mette in luce e salvaguarda una parte del patrimonio culturale italiano, attraverso lo scavo e lo studio di quelle che chiamiamo fonti  materiali.

5B-porto-recanati-intervista-archeologo-33-1024x683
I bambini osservano alcuni oggetti portati in classe

E’ un lavoro impegnativo? 

A volte si, poichè richiede pazienza, attenzione e anche forza fisica quando si  usano la pala e il piccone.

Quali scoperte ha fatto ultimamente e dove? 

Ultimamente ho scavato una porzione della città romana di Septempeda a San Severino e una tomba Picena risalente al 6°secolo a.C. nel  comune di Recanati.

Qual è stata la scoperta che le è piaciuta di più? 

Una tomba di due guerrieri Piceni del 7° secolo a.C., scavata a Sirolo, all’interno della quale c’erano decine di  spille (fibule), spade e vasi.

Cosa si prova quando si fa una scoperta? 

Si prova una grande emozione soprattutto quando quello che viene scoperto è qualcosa di nuovo.

5B-porto-recanati-intervista-archeologo-3-1024x683
La classe 5B

Quali sono gli strumenti che usa l’archeologo?

Uso pala, piccone, trowel (cazzuola), scopette, palette, secchi, bisturi e pennelli.

Ha degli amici molto conosciuti e famosi nel settore? 

Conosco persone che hanno fatto molte ricerche e pubblicazioni,quindi molto conosciuti, questo,però è un mondo conosciuto solo dagli addetti ai  lavori, pertanto non possiamo definire queste persone oggettivamente  famose.

Consiglierebbe alle future generazioni di svolgere questa  professione? Perchè? 

Serve molta passione e determinazione, si deve studiare molto e difficilmente si trova lavoro. PEr questo non consiglierei alle future generazioni di svolgere questa professione a meno che non siano fortemente motivate.

 

*** Questo articolo è stato realizzato dalla classe 5B dell’istituto Medi di Porto Recanati con il coordinamento dell’insegnante Maria Totaro

 

5B-porto-recanati-intervista-archeologo-2-1024x683 5B-porto-recanati-intervista-archeologo-4-1024x683 5B-porto-recanati-intervista-archeologo-8-1024x683 5B-porto-recanati-intervista-archeologo-7-1024x683 5B-porto-recanati-intervista-archeologo-13-1024x683 5B-porto-recanati-intervista-archeologo-25-1024x683 5B-porto-recanati-intervista-archeologo-17-1024x683 5B-porto-recanati-intervista-archeologo-35-1024x683 5B-porto-recanati-intervista-archeologo-34-1024x683 5B-porto-recanati-intervista-archeologo-31-1024x683

Marco Ribechi
Marco Ribechi
è l’esploratore della redazione. Ama la natura e gli animali, va in missione con il suo fido compagno Teo. La sua passione sono i viaggi avventurosi. Lui è “Rio”. Soffre il freddo tremendamente e aspetta tutto l’anno l’arrivo del sole e della bella stagione. Per rilassarsi strimpella un po’ la chitarra. Sportivo ha la passione per la bicicletta.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie