domenica, Maggio 19, 2024

Regali nel carrello:
Babbo Natale nel paese fantasma

PIEVE TORINA - I volontari dell'Anpas di Ancona hanno animato il pomeriggio della vigilia nel centro di accoglienza

natale_pieve_torina

Il Natale è stato un momento difficile per tanti abitanti delle zone terremotate che non sono potuti rientrare nelle loro case e hanno trascorso i giorni di festa nei campi di accoglienza. 
E’ stato così anche a Pieve Torina che, come altri centri, dopo il terremoto, è diventato un paese molto silenzioso, specie quando scende il buio.
I volontari dell’Anpas di Ancona, nel pomeriggio del Santo Natale, hanno intrattenuto i bambini del campo di accoglienza. Il momento topico della serata è stato sicuramente l’arrivo di Babbo Natale,che “armato” di carrello ha distribuito regali e ,soprattutto un momento speciale ai piccoli terremotati,che sicuramente hanno potuto staccare,anche solo per poco tempo, la testa da una routine che li vede immersi in un paese fantasma.

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie