domenica, Maggio 26, 2024

“La canzone del coraggio”
per inaugurare la casetta dei libri

TOLENTINO - Un bel regalo per la scuola Lucatelli che ha anche ricevuto le testimonianze di solidarietà di Potzolu

lucatelli-nuova-biblioteca-
L’inaugurazione della casetta dei libri

E’ stata costruita in legno da un vero artigiano la “Little Library Free”, la casetta dei libri, ideata dalla maestra Maria Cristina Miluch, inaugurata nel giardino della scuola King dell’istituto comprensivo “Lucatelli” di Tolentino.
La casetta di legno, realizzata dall’artigiano Vincenzetti, nonno di un alunno della scuola, servirà per lo scambio di libri tra i bambini: ognuno porterà un libro e ne prenderà un altro, favorendo di fatto l’amore per la lettura.
Alla manifestazione erano presenti la dirigente scolastica Mara Amico, il vicesindaco Emanuele Della Ceca, l’assessore alla Sicurezza Giovanni Gabrielli e la direttrice della Biblioteca Filelfica Laura Mocchegiani che ha portato in dono un pacco di libri nuovi per la biblioteca scolastica ricevuti dalla Giunti.
La ditta Clementoni di Recanati ha partecipato concretamente all’evento mandando in dono un serie di giochi  per l’istituto. L’associazione Sognalibro di San Severino  ha animato la mattinata facendo cantare ai bambini “La canzone del Coraggio”. Lo scrittore tolentinate Mauro Mogliani ha presentato la sua favola “Chi ha fatto la pipì nel centro? Una bizzarra vigilia di Natale a Tolentino”, pubblicato con il patrocinio del Comune di Tolentino e illustrato con i disegni degli alunni della IV B.

scuola-lucatelli-albero-nat
Le letterine dei bambini di Potzolu

Sempre nella scuola Lucatelli è giunto a sorpresa un albero di Natale e tante letterine inviate dai bambini di Potzolu, una piccola frazione del Comune di Olbia, in Sardegna.
Una bella testimonianza di solidarietà e di vicinanza che rinnova i vincoli di amicizia tra le due scuole, già stretti nei giorni successivi al sisma dell’ottobre scorso.

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie