domenica, Luglio 21, 2024

Nella scuola di legno arriva la polizia:
“Vi siamo vicini notte e giorno”

GUALDO - Il questore Pallini ha fatto visita alla Romolo Murri che ospita materna, elementare e media, ha fatto gli auguri di Natale ai piccoli che hanno preso d'assalto la "pantera"

questore gualdo scuola
Il questore Pallini nella scuola di Gualdo

questore gualdo scuola

di Federica Nardi

Natale si avvicina, ma non è come tutti gli anni per i bambini che vivono nei comuni colpiti dal terremoto. Aule nuove, sistemazioni provvisorie, lunghi viaggi dalla costa, la casa lasciata. Per testimoniare la vicinanza ai più piccoli, il questore di Macerata Giancarlo Pallini questa mattina ha fatto visita ad una delle scuole dei comuni colpiti dal terremoto, la Romolo Murri di Gualdo, che ospita materna, elementare e media. Alcuni giorni fa nel comune è stata inaugurata la nuova struttura che ospita la scuola, che è in legno. Il questore ha incontrato il sindaco, Giovanni Zavaglini, la direttrice scolastica, Maura Ghezzi e le insegnanti. Si è fermato a parlare con bambini e ragazzi della scuola ai quali ha fatto gli auguri per il Natale e con la speranza che possano presto ritornare alla normalità. Nel corso della mattinata sono stati spiegati ai giovani alunni i ruoli che i poliziotti stanno svolgendo notte e giorno nelle zone colpite dal sisma e quanto sia importante l’opera di tutte le altre forze in campo a tutela delle persone. Ai bambini è stata inoltre mostrata l’auto della polizia che è stata letteralmente presa d’assalto dalla curiosità dei piccoli. Il questore ha poi regalato loro cappellini e matite della polizia. Inoltre, in anteprima nella provincia di Macerata, sono state consegnate alla scuola e al sindaco copie del calendario della polizia, realizzato in collaborazione con l’Unicef.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie