lunedì, Giugno 24, 2024

Si corre con sacchi, trampoli e torri:
il Palio dei castelli inizia da bambini e bambine

SAN SEVERINO - Maratona di gare nell'anello di piazza del Popolo. Ancora in lizza per il titolo villa di Cesolo (in tutte e due le competizioni che assegnano un maggior numero di punti), Castello di Colleluce e rione Settempeda

Torre-CesoloAl termine di una maratona di gare, alcune delle quali riserveranno il piatto forte nella finalissima di domenica 16 giugno, il Palio dei bambini ha emesso i primi verdetti che tuttavia potrebbero essere clamorosamente ribaltati dai risultati delle tenzoni decisive della corsa delle torri e del tiro alla fune. Sotto lo sguardo evidentemente protettivo del Santo Patrono che ha evitato il maltempo all’esordio dei piccoli in piazza del Popolo si è consumato il primo atto del Palio baby 2024 con le sfide inappellabili della corsa con i sacchi e dei trampoli e quelle parziali di fune e torre che vedono ancora in lizza per il titolo villa di Cesolo (in tutte e due le competizioni che assegnano un maggior numero di punti), Castello di Colleluce e rione Settempeda. Corsa-con-i-sacchiNonostante le condizioni meteo discrete, divenute però a fine serata rigide, l’anello di Piazza del Popolo ha riservato il consueto bagno di folla per l’attesa competizione dei piccoli popolani che anticipa il piatto forte del Palio degli adulti. Nella corsa con i sacchi i campioni uscenti di rione di Contro, che di fatto hanno già abdicato, hanno inferto la zampata risolutiva imponendosi in 26”-44c. su Oltre le Mura, la contrada esordiente e più stimolata del lotto dei sette concorrenti. In quella con i trampoli l’ha spuntata invece il castello di Serralta in 48”-97c. sull’arrembante villa di Cesolo che potrebbe però ribaltare l’attuale classifica generale provvisoria essendo impegnata in entrambe le finali delle competizioni (torri e fune) che riservano un maggior numero di punti.

Fune-Serralta-Taccoli Spettacolari le gare del tiro alla fune con sfide all’italiana (tutti contro tutti) che hanno messo a dura prova la tenuta dei bambini e delle bambine alla fine esausti ma felici per aver dato il massimo delle proprie possibilità. Nella finalina gli “orange” di Serralta hanno vinto in rimonta (due batteria ad una) a spese dei gialloblu di Di Contro, mentre Cesolo sfiderà Colleluce nella finalissima dell’ultima giornata. Nella corsa delle torri i bianconeri di Oltre le Mura hanno prevalso su Serralta nella finale per il 3° e 4° posto, mentre villa di Cesolo affronterà rione Settempeda nella sfida decisiva della giornata d’epilogo con il proposito di fregiarsi dell’ambito Palio dei bambini 2024. Il prossimo appuntamento del Palio dei Castelli è previsto per venerdì 7 giugno alle 21.30 con Luminaria, la processione notturna con fiaccole e lumini lungo le vie del centro storico, con la benedizione degli stendardi e l’offerta dei ceri a San Severino.

Fune-Oltre-le-mura-Taccoli
CLASSIFICA FINALE CORSA CON I SACCHI
1)Rione di Contro punti 16; 2)Oltre le Mura p.12; 3)Taccoli p.9; 4)Colleluce p.7; 5)Serralta p.5; 6)Cesolo p.3; Settempeda p.2.
CLASSIFICA FINALE CORSA CON I TRAMPOLI
1)Serralta punti 16; 2)Cesolo p.12; 3)Settempeda p.9; 4)Taccoli p.7; 5)Oltre le Mura p.5; 6)Colleluce p.3; 7)Di Contro p.2.
TIRO ALLA FUNE
CLASSIFICA PARZIALE
3)Serralta punti 16; 4)Di Contro p.13; 5)Settempeda p.10; 6)Oltre le Mura p.8; 7)Taccoli p.6 (Finalissima Cesolo-Colleluce)
CORSA DELLE TORRI
CLASSIFICA PARZIALE
3)Oltre le Mura punti 27; 4)Serralta p.21; 5)Colleluce p.16; 5)Taccoli p.12; 7)Di Contro p.10 (Finalissima Cesolo-Settempeda)
CLASSIFICA FINALE PARZIALE DEL PALIO DEI BAMBINI
1)Castello Serralta punti 58; 2)Contrada Oltre Le Mura p.52; 3)Rione di Contro p.41; 4)Contrada Taccoli p.34; 5)Castello Colleluce p.26 (1 gara in meno); 6)Rione Settempeda p.21 (1 gara in meno); 7)Villa di Cesolo p.15 (2 gare in meno).
Add. stampa Luca Muscolini

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie