lunedì, Giugno 24, 2024

Di corsa per le vie della città
e in piazza senza smartphone:
studenti Insieme dis-connessi

MONTE SAN GIUSTO - Sono le originali iniziative a cui hanno preso parte alunni e alunne dell'istituto comprensivo Lotto

foto-2-1024x768

Il bullismo e il cyberbullismo rappresentano oggi una delle emergenze educative più significative che le istituzioni scolastiche sono chiamate ad affrontare attraverso programmi di sensibilizzazione e prevenzione rivolti a studenti, docenti e famiglie. È in quest’ottica che si inserisce la giornata evento Insieme… Dis-Connessi facente parte del progetto “Bulli in azione…pessima decisione #Disconnettiamoci” promosso dall’istituto Lorenzo Lotto di Monte San Giusto e curato dalla professoressa Luana Ciampechini, referente per le attività di contrasto al bullismo e al cyberbullismo d’Istituto, con il supporto della dirigente scolastica,  Alessandra Albucci, in collaborazione con la Croce Verde di Monte San Giusto, delle associazioni socio-culturali locali e patrocinato dall’Amministrazione comunale.
foto-1Svoltasi sabato per le vie del centro storico di Monte San Giusto e suddivisa in due parti, la giornata ha visto protagonista tutta la comunità sangiustese. Nel corso della mattinata il paese ha ospitato i piccoli, grandi corridori dell’Istituto Lotto impegnati nella corsa di solidarietà Corri con il cuore, momento conclusivo delle attività avviate in classe inerenti alla comunicazione non ostile e sostenute da incontri di informazione e formazione sulle tematiche trattate nel Manifesto della comunicazione non ostile con la Polizia postale e gli esperti dell’associazione Di.Te (Dipendenze tecnologiche) di Senigallia. La corsa ha avuto come obiettivo una raccolta fondi da parte degli sponsor dei singoli studenti il cui ricavato sarà devoluto in parte alla Croce Verde e in parte alla Scuola. Nel pomeriggio, invece, gli alunni e le alunne insieme ad amici e familiari, sono tornati a popolare il centro storico, privi dei loro smartphone, per conoscere le alternative offline di occupazione del proprio tempo libero offerte dalle realtà culturali, ricreative e di volontariato presenti nel territorio sangiustese e riscoprire uno stile di vita sano in cui la connessione umana ed empatica torna a essere la vera protagonista.

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie