lunedì, Giugno 24, 2024

Dalla fattoria
alla grotta della maga Sibilla,
lo spettacolo è in dialetto

CORRIDONIA - I bambini e dalle bambine della scuola Niccolai sul palco del teatro Lanzi

spettacolo_lanzi-2-1024x727
La chiusura dello spettacolo

“C’era una volta” è lo spettacolo in dialetto portato in scena venerdì dai bambini e dalle bambine della scuola Niccolai di Corridonia al il teatro Lanzi.
La vicenda è ambientata in una fattoria con galline, capretti, conigli e mucche. Nonno contadino e nonna hanno un nipote il quale si accorge che manca una mucca. Parte per cercarla e va a Montemonaco dove chiede aiuto alle vergare, le quali però indaffarate per preparare la festa della piazza, non lo possono aiutare. Continua allora il suo cammino verso i monti Sibillini dove a un tratto scoppia un temporale. Si ripara quindi in una caverna e da qui escono dei folletti che lo aiutano a trovare la sua mucca Bianchina dandogli una bussola.
spettacolo_lanzi-1-776x1024
Così si incammina fino ad arrivare nella piana di Castelluccio di Norcia dove ci sono i contadini che raccolgono le prime lenticchie. Lo accompagnano dandogli dei consigli per trovare la maga Sibilla. E’ proprio lei a d aiutarlo a ritrovare la mucca Bianchina, così può tornare a casa e viene accolto con una festa a suon di saltarello.
Lo spettacolo è stato un omaggio ai nonni e alle nonne che hanno fatto addirittura un orto nel giardino che innaffiano tutte le mattine.

spettacolo_lanzi-6-776x1024 spettacolo_lanzi-5-776x1024 spettacolo_lanzi-4-776x1024 spettacolo_lanzi-3-776x1024

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

1 COMMENT

  1. Ho saputo dai commenti mattutini nei caffè di Corridonia che recitata dai piccoli bambini ha divertito molto genitori, nonni e amici. Oltre – aggiungo – avere dato una cultura sulle nostre fiabe della Sibilla ai bimbi, insieme alla formazione che il palcoscenico può dare.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie