lunedì, Giugno 24, 2024

Antichi mestieri, opere sensoriali
e hip hop: “Non Fermiamo la Creatività”
in mostra agli Antichi Forni

MACERATA - Oggi e domani nella galleria al centro di Macerata l'esposizione dei lavori di studenti e studentesse realizzati nel corso del progetto dell'istituto comprensivo Enrico Fermi

mostra_fermi-3-1024x768
Insegnanti al lavoro per l’allestimento

La creatività è per definizione la capacità di creare con l’intelletto, con la fantasia. La nostra mente deve essere creativa, in un continuo movimento di idee per poter dar spazio all’espressione di sé. Con questa mission l’istituto comprensivo “E.Fermi” di Macerata si appresta a mostrare e valorizzare il lavoro svolto da tutti i suoi studenti e studentesse in questo anno scolastico, collegato al progetto d’istituto che in questo anno scolastico ha voluto mettere in luce proprio la Creatività, che costituisce senza dubbio un elemento molto importante a scuola.
mostra_fermi-2-1024x768«Gli studenti infatti – scrive la scuola – devono essere costantemente stimolati allo sviluppo creativo perché attraverso quest’ultimo possono essere in grado di dare libero sfogo ai propri pensieri e alle proprie idee.

Il progetto “Non FERMIamo la Creatività” ha avuto come scopo prioritario il miglioramento della qualità del processo di insegnamento-apprendimento ai fini di una serena e proficua integrazione di tutti gli allievi nel contesto scolastico. Lo scopo era quello di gettare le basi di un percorso che possa arrivare pian piano alla costruzione di una scuola che consideri le diversità di ciascuno una ricchezza per tutti, che valorizzi le risorse individuali di tutti, che sia caratterizzata da una nuova modalità di gestire la didattica quotidiana».
mostra_fermi-4-1024x768Alcuni percorsi didatticamente/creativi sviluppati nei diversi plessi dell’istituto in questo intenso e coinvolgente anno scolastico, sono stati:
“Scrittura Creativa” – Il percorso mira a promuovere lo sviluppo della libera espressione e della creatività testuale, nonché grafico-pittorica, per sviluppare le potenzialità lessicali e creative utili al corretto approccio alla scrittura e lettura
“L’Arte dei Mestieri” – i ragazzi scoprono e/o riscoprono alcuni mestieri (pittore, scultore, asinara, apicoltore, falegname, fotografo, ect…) e costruiscono i suoi strumenti di lavoro.
“I Cinque Sensi della Creatività” – dal nostro corpo alle opere creative, percorso di “costruzione” di opere creative “sensoriali”.
“La Creatività poetica” – Esperienze e suggestioni stimolate dal ‘fare’ e divulgare poesia.
“Scritto Letto e Rappato” – Un percorso didattico che si sviluppa intorno all’Hip Hop, uno dei linguaggi più diffusi del mondo.
“Arte a Soqquadro” – Conoscere l’arte, giocare con essa e approfondire, sperimentando un concetto importante come quello della scomposizione. Approcci con opere famose e grandi artisti, la teoria si trasforma in pratica con i laboratori di creatività e sperimentazione.
Percorsi e lavori che potrete ammirare alla mostra agli Antichi Forni di Macerata, Piaggia della Torre. L’apertura della mostra ci sarà oggi alle ore 9,30, con il “taglio del nastro” da parte dell’assessora Katiuscia Cassetta e della vice-sindaca Francesca D’Alessandro, per continuare poi ad essere aperta per tutto il weekend (oggi sabato 25 e domani domenica 26 maggio) dalle 9,30 alle 12 e dalle 16 alle 19.
«Vi aspettiamo numerosi – conclude la scuola – e naturalmente ricchi di curiosità e di creatività per fare un piacevole Tour tra i tanti lavori, creazioni, attività svolte dai nostri studenti».

mostra_fermi-1-1024x768

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie