Le scuole di Civitanova
dalla terra alla luna

Le scuole di Civitanova
dalla terra alla luna

0

EVENTO – Torna l’iniziativa Teatro per la Scuola, promossa dall’Assessorato ai servizi educativi formativi del Comune di Civitanova, con il patrocinio della Regione Marche, al teatro Rossini

FAVOLE-AL-TELEFONO1.JPG-1024x683

Favole al telefono

Nell’ambito del progetto “Civitanova Città con l’Infanzia”, torna l’iniziativa Teatro per la Scuola, promossa dall’Assessorato ai servizi educativi formativi del Comune di Civitanova, con il patrocinio della Regione Marche, al teatro Rossini. L’edizione 2024, denominata “Dalla terra alla luna”, vede la direzione artistica di Marco Renzi ed è parte di Tir-Teatri in rete. Sono coinvolti gli istituti di Via Tacito, Sant’Agostino, Via Regina Elena, Via Ugo Bassi.
Ospite per il primo appuntamento che si svolgerà mercoledì 10 aprile, riservato ai ragazzi e alle ragazze della scuola primaria (dalle prime alle quinte classi), il teatro Stabile d’Abruzzo e la compagnia Fandacadabra con uno spettacolo dedicato alla vita e alle opere di Gianni Rodari: Favole al telefono.
«Riteniamo che avvicinare i bambini al teatro, sia in forma attiva che come spettatori, sia un investimento per la loro cultura, ma soprattutto per la loro persona – ha dichiarato l’assessore Barbara Capponi. Come Assessorato lavoriamo su entrambi questi binari ed è con soddisfazione che coinvolgiamo i piccoli, sin dalla più tenera età, ad entrare in questo mondo, sperimentando nuove emozioni, vettori necessari e imprescindibili di crescita emotiva ed umana».
favole_telefonoMoltissime le adesioni pervenute per un evento che investe la didattica, la formazione, la crescita e la socialità, rinsaldando quel legame sempre più importante tra teatro e scuola, ribadito più volte nel corso degli anni da diverse circolari ministeriali.
«Nei giorni 10 aprile ed 8 maggio, oltre 700 bambini e bambine potranno assistere ad uno spettacolo dal vivo presso il teatro Rossini della Città – spiega il direttore Marco Renzi. Sarà un’occasione importante per venire in contatto con quella straordinaria macchina dei racconti che è il teatro, antica certamente ma non certo vecchia. Per molti, anzi moltissimi, sarà la prima magica volta in cui assistere ad un evento dal vivo e siamo certi che il ricordo di questo incontro resterà a lungo nella loro memoria».
Secondo appuntamento mercoledì 8 maggio, con la scuola dell’Infanzia e primo ciclo della scuola primaria.

scuola



Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.