Campionati nazionali della Filosofia,
due maceratesi tra i finalisti

Campionati nazionali della Filosofia,
due maceratesi tra i finalisti

0

SCUOLA – Edoardo Grandicelli, alunno della classe 5E del liceo linguistico “Leopardi” di Macerata, primo classificato della fase regionale per il canale in lingua straniera e Daniele Iovene della 5B Scientifico dell’IIS Leonardo Da Vinci di Civitanova, secondo per il canale in lingua italiana parteciperanno alla finale del 26 marzo

Edoardo-Grandicelli

Edoardo Grandicelli

Ci saranno anche due maceratesi a rappresentare le Marche ai campionati nazionali di filosofia che si svolgeranno il 26 marzo in modalità online. Si tratta di Edoardo Grandicelli, alunno della classe 5E del liceo linguistico “Leopardi” di Macerata, primo classificato della fase regionale dei Campionati per il canale in lingua straniera e Daniele Iovene della 5B Scientifico dell’IIS Leonardo Da Vinci di Civitanova, secondo per il canale in lingua italiana.

«I Campionati di Filosofia – scrive il liceo classico linguistico “Leopardi” – sono una delle iniziative che il liceo accoglie e promuove come importanti momenti formativi. Non si tratta, infatti, di gareggiare per accrescere il palmares dell’Istituto, quanto di incoraggiare gli studenti a misurarsi con se stessi e con gli altri, analizzando le sfide del presente attraverso un confronto con paradigmi conoscitivi appresi attraverso lo studio delle discipline curricolari. In particolare, i Campionati di Filosofia costituiscono un’occasione privilegiata per una riflessione sui contenuti e per acquisire metodi e capacità argomentative indispensabili per la formazione dei futuri cittadini.
Se non sono le classifiche il primo interesse di queste attività, non si può però negare la viva soddisfazione di vedere i successi dei propri studenti: a Edoardo Grandicelli, vanno le congratulazioni della dirigente scolastica, Angela Fiorillo, e dell’intero Istituto, insieme ai migliori auspici per la finale nazionale».

Dasniele-Iovene

Daniele Iovene

«Ancora una volta – fa sapere invece il Da Vinci –  per il terzo anno consecutivo, uno studente dell’IIS Leonardo Da Vinci di Civitanova è stato selezionato per i Campionati nazionali di Filosofia. Daniele Iovene  con un minimo distacco dal primo classificato, si è piazzato secondo guadagnandosi l’accesso alla finale nazionale dei Campionati di Filosofia che si terrà il prossimo 26 marzo. Anche Daniele avrà quindi l’onere e ovviamente l’onore di rappresentare le Marche per il canale A (lingua italiana) sfidando, a suon di argomentazioni, gli studenti di tutto lo stivale! Per la fase d’Istituto, Daniele aveva deciso di confrontarsi con la traccia etica entrando in dialogo con J. Amery – l’autore di Intellettuale ad Auschwitz– il quale, a partire dalla sua drammatica esperienza di internato in un campo di concentramento nazista, dichiarava che “l’uomo morale esige la sospensione del tempo”, perché non può accettare che quel che è stato sia stato: pur essendo vera, questa espressione è contraria alla morale e allo spirito. Per la fase ragionale Daniele ha cambiato ambito e ha provato – con successo, stando al risultato! – a cimentarsi con l’ambito politico optando per la traccia tratta da un grande classico della storia della filosofia occidentale, ossia la Summa Theologiae di Tommaso D’Aquino. Chissà quale traccia sceglierà Daniele alla fase nazionale? Una cosa è certa: tutta la comunità scolastica del Da Vinci fa il tifo per lui e spera di vederlo una volta ancora sul podio. Forza Daniele!



Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.