martedì, Giugno 25, 2024

Il vero significato del Natale
nei giocattoli di una volta
e nelle statuine del presepe

CORRIDONIA - L'importanza del donare è stata trasmessa dal palco dai bambini e bambine della scuola dell’infanzia E.Niccolai, attori al teatro Lanzi

scuola_niccolai-1-1024x768
Un momento dello spettacolo

Bambini e bambine della scuola dell’infanzia E.Niccolai per  “un Natale davvero speciale“. Giovedì al teatro Lanzi di Corridonia si sono cimentati come piccoli attori davanti ai loro genitori e familiari nello spettacolo di Natale
I giocattoli di una volta non vedono l’ora di essere desiderati dai bambini e dalle bambine perché sono stanchi di stare nella soffitta di Babbo Natale ma purtroppo nell’ascoltare le letterine nessun bambino li desidera più , vogliono ricevere giochi elettronici, PlayStation  e dispositivi, allora si rattristano così pensano a una strategia di entrare nel mondo dei bimbi e delle bimbe e nei loro sogni per farsi conoscere e farsi amare.
scuola_niccolai-5-1024x576

Ma oltre ai giocattoli sono tristi anche le statuine del presepe perché ultimamente vengono messe da parte mentre nelle famiglie dovrebbe esserci un presepe in questo periodo che simboleggi la nascita di Gesù.
I giocattoli ascoltano e comprendono che è stato dimenticato il vero significato del Natale: non si deve solo ricevere ma anche donare. Quando i bambini e le bambine capiranno riacquisteranno la voglia di giocare con cose semplici e creatività, il mondo si illuminerà di tanti sorrisi e si arricchirà di valori. E’ questa la storia, ricca di speranza, portata sul palco.

scuola_niccolai-4-1024x768 scuola_niccolai-3-1024x768 scuola_niccolai-2-1024x768

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie