giovedì, Giugno 13, 2024

Staffetta 100 x 400 all’Helvia Recina,
una giornata nel segno dell’appartenenza

MACERATA - L'iniziativa, giunta alla 17esima edizione, chiude la stagione agonistica 2023 dell’Atletica Avis. Protagonisti ragazzi e ragazze che hanno passato il testimone al compagno di allenamento e di gara

Esordienti-alla-partenza-
Gli Esordienti alla partenza
Allo stadio Helvia Recina una bella giornata di sole ha accolto, l’ 8 dicembre come tradizione, i partecipanti alla 17esima staffetta 100 x 400 dell’Atletica Avis Macerata, contribuendo al successo di questa particolare manifestazione dove tutti sono protagonisti, per il piacere di esserci, per passare il testimone al compagno di allenamento e di gara, e dove i valori dello sport, il partecipare e il senso di appartenenza, sono l’obiettivo della staffetta stessa.
91-al-100--1024x576
Il prologo, recitato dai ragazzi della categoria esordienti con una mini staffetta 4x 200 metri, ha aperto la mattinata e i giovanissimi, con il passaggio del bastoncino hanno sperimentato per la prima volta le sensazioni e il coinvolgimento che trasmette questa bella specialità dell’atletica leggera. Il tempo finale è stato di 2 ore 11’11” miglior crono di sempre della staffetta 100 x 400 Avis. Nella fascia orario centrale la tribuna si è riempita di appassionati, tifosi e ogni concorrente, in particolare i più giovani, ha avuto grandi applausi di incoraggiamento e di apprezzamento. I più piccoli, in particolare, hanno avuto il tifo e il sostegno di tutto il gruppo del Centro Olimpia che ha accompagnato gli atleti nell’ultimo rettilineo. Certamente anche la giornata di festa ha facilitato la partecipazione degli staffettisti e delle loro famiglie.
1-10-1024x576
Alle 9,00 in punto lo starter Mario Mozzoni ha dato il via e l’apertura per le prime tre frazioni è stata del terzetto Matteo Sdrubolini, Pietro Cippitelli e Paolo Dimmito la staffetta 3 x 800 della categoria ragazzi, campione regionale 2023. Con l’ottima segreteria retta come sempre da Massimo Mozzoni e Antonella Gentili, i presenti hanno potuto seguire lo sviluppo della manifestazione con un aggiornamento continuo delle singole prestazioni, applaudendo tutti i giovani in campo e gli atleti che hanno realizzato le migliori performance.
Federico-Vitali-
Federico Vitali

Nel dettaglio, la frazione più veloce è stata quella di Federico Vitali, un cingolano di talento, già finalista ai campionati italiani promesse ad Agropoli 17-18 giugno nei m. 800, che ha ottenuto il miglior il crono della staffetta in 49”5, mettendo in evidenza un notevole miglioramento, importante  in vista delle prossime gare indoor. Subito dietro Ndiaga Dieng, oro ai Virtus Global Games di Parigi Vichy dal 5-8 giugno 2023. che ha destato un’ottima impressione in questo periodo centrale della sua preparazione, in vista degli appuntamenti nazionali e internazionali del prossimo futuro; terzo tempo per il giovane Filippo Greghini con 54”6.

11-20--1024x576
Fra le ragazze la più veloce è stata Irene Ippoliti in 1’05”7 per la giovane cadetta campionessa marchigiana sia nei 1000 che nei 2000; secondo crono per la velocista  Anna Mengarelli 1’07”1 e appaiate con il terzo tempo Beatrice Stagnaro la discobola bronzo ai campionati italiani di Caorle e l’astista Rachele Tittarelli con 1’07”2. L’evento è stato anche l’occasione per la società biancorossa del presidente Fabio Romagnoli, per presentare ad atleti, famiglie e autorità i programmi del 2024, perché la nuova stagione agonistica è alle porte e prenderà il via già a gennaio con le prime gare indoor e le corse campestri, con importantissimi appuntamenti in calendario.
31-40-1024x576
 Su Macerata, Il 27* Cross Helvia Recina si svolgerà nel Parco di Rotacupa, zona di rispetto dell’acquedotto cittadino, a Villa Potenza il 18 febbraio. Tornando alla staffetta, è stata una giornata di sport che ha creato grande entusiasmo, una festa dove tutti sono stati protagonisti.
(foto di Maurizio Iesari)
Filippo-Greghini- Irene-Ippoliti- Ndiaga-Dieng- Rachele-Tittarelli-1-1024x683 Anna-Mengarelli- Beatrice-Stagnaro-
21-30-1024x576 41-50--1024x576 51-60--1024x678 61-al-70--1024x576 71-80--1024x576 81-90--1024x576
Marco Cencioni
Marco Cencioni
è il nostro eroe dello sport. Appassionato di calcio, tocco sopraffino, difensore roccioso fuori e dentro il campo. Sulle sue spalle, sopra il numero 4 campeggia il nick name “Ceng”. Ha lo spirito dell’allenatore. Per lui ogni partita si gioca fino al fischio finale, non si arrende mai. Gira il mondo e la provincia per scovare i giovani campioni che diventeranno gli atleti del futuro.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie