sabato, Giugno 22, 2024

Buona la prima al Persiani,
ora tocca a “Ci vuole un fiore”

RECANATI - L'appuntamento è per sabato 9 dicembre alle 17

persiani-1-1024x768

«La serata inaugurale della nuova stagione teatrale al Persiani di Recanati è stata un grande successo di pubblico». Questa, in una nota, la soddisfazione degli organizzatori per la prima. «Gli attori Umberto Orsini e Franco Branciaroli, autentici maestri del teatro italiano, hanno rapito il pubblico con la loro straordinaria bravura e ironia, regalando momenti ironici e di riflessione», sottolineano.

Il sindaco Antonio Bravi ha dichiarato: «Anche quest’anno la programmazione è stata variegata, mirando a soddisfare i gusti e gli interessi della nostra comunità. Un programma coinvolgente e inclusivo che spazia dalle rappresentazioni classiche alle produzioni contemporanee». La serata della prima «ha offerto uno sguardo appassionato nel mondo degli attori, celebrando le loro peculiarità, dalle piccole manie alle tragiche miserie, in un’atmosfera di festa e riconoscimento per questa forma d’arte che arricchisce la nostra comunità – proseguono gli organizzatori -.

persiani-4-1024x1024

Il prossimo appuntamento imperdibile è fissato per il 21 dicembre con “Cetra… una volta” di Toni Fornari, un esplosivo concentrato di bravura, simpatia e bel canto, con la straordinaria partecipazione di Stefano Fresi, Toni Fornari e Emanuela Fresi». L’Assessore alle Culture Rita Soccio ha commentato la serata affermando: «Direi buona la prima. Vedere il Persiani così pieno è per noi una grande soddisfazione. Gli abbonamenti hanno registrato un segno più anche quest’anno, dimostrando che il pubblico apprezza le nostre scelte. Non dimentichiamo la stagione dedicata ai bambini e bambine, con le “Domeniche al Persiani”, perché il magico linguaggio del teatro va insegnato fin da piccoli. Il Teatro Persiani continua a essere il luogo ideale per la condivisione, il divertimento e la riflessione per tutti».

persiani-3-1024x1024

Il prossimo appuntamento è per il 9 dicembre con il primo spettacolo dedicato alle famiglie con “Ci vuole un fiore”. Le canzoni di Gianni Rodari di CircoRibolle, regia di Michelangelo Ricci. «“Ci vuole un fiore. Le canzoni di Gianni Rodari” offre un viaggio poetico in musica a spettatori di tutte le età per ascoltare le più famose favole e filastrocche del Novecento, fluttuanti tra le bolle – si legge nella nota – . Grazie agli arrangiamenti originali suonati dal vivo, ai dialoghi scherzosi, alle poesie stimolanti e alla magia sospesa delle bolle di sapone, lo spettacolo si presenta come un trionfo di intelligenza e un’allegra provocazione, quasi un laboratorio di poesia interattivo, con decine di ritornelli ripresi continuamente in coro dal pubblico. Parole, musica e bolle di sapone, giochi, gag e nonsensi creativi per raccontare ai bambini di ogni età il genio di Rodari. Tutta la poetica del maestro più conosciuto d’Italia si ritrova in questo spettacolo, una iniezione di allegria, un inno divertente e liberatorio alla fantasia, una gioia per gli occhi e per le orecchie». Informazioni e biglietti: Recanati Teatro Persiani 071 7579445, biglietterie del circuito Amat/Vivaticket e online su vivaticket.com.

persiani-2-1024x1017

Marco Cencioni
Marco Cencioni
è il nostro eroe dello sport. Appassionato di calcio, tocco sopraffino, difensore roccioso fuori e dentro il campo. Sulle sue spalle, sopra il numero 4 campeggia il nick name “Ceng”. Ha lo spirito dell’allenatore. Per lui ogni partita si gioca fino al fischio finale, non si arrende mai. Gira il mondo e la provincia per scovare i giovani campioni che diventeranno gli atleti del futuro.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie