Colletta alimentare,
studenti del Filelfo volontari
«Ci siamo sentiti utili»

Colletta alimentare,
studenti del Filelfo volontari
«Ci siamo sentiti utili»

0

TOLENTINO – La 1A Ite e la 2B classico sono stati divisi in piccoli gruppi e accompagnati dai docenti Maria Federica Fenati, Valentino Cai e Sergio Mariani in cinque supermercati

colletta_alimentare-3-1024x1024Un pizzico di fatica ma tanto entusiasmo e grande soddisfazione per gli alunni e le alunne del Filelfo di Tolentino che sabato hanno partecipato alla Colletta Alimentare: un appuntamento di condivisione e solidarietà promosso dalla Fondazione Banco Alimentare Onlus in tutta Italia, finalizzato alla raccolta di cibi e prodotti alimentari da donare ai più bisognosi. La 1A Ite e la 2B classico sono stati divisi in piccoli gruppi e accompagnati dai docenti Maria Federica Fenati, Valentino Cai e Sergio Mariani in cinque supermercati di Tolentino: Coop, Oasi, Eurospin, Lidl, Conad.

Con le casacche arancioni da volontari, hanno svolto varie mansioni: informare gli avventori sull’esperienza e invitarli a comprare qualcosa in più da donare, smistare i vari prodotti e riporli negli scatoloni specifici in base al tipo di cibo, come, ad esempio, lo scatolone della pasta o degli omogeneizzati.

colletta_alimentare-1-1024x768

Alcune alunne durante la raccolta

«Superati gli iniziali momenti di imbarazzo – si legge in una nota della scuola – e paura di sbagliare, per tutti è stata una bellissima esperienza, stancante ma assolutamente da ripetere perché li ha fatti sentire utili e felici. Benedetta ha capito l’importanza dell’aiutarsi gli uni gli altri, sia tra comunità sia tra gli stessi volontari. Emma P. ha scoperto la varietà dei comportamenti umani, sia gentili che scontrosi. Francesco ha notato che numerose persone di colore si sono dimostrate particolarmente sensibili all’iniziativa, e ha ipotizzato che tale empatia potesse derivare dalle loro esperienze pregresse, forse simili a quelle che stavano cercando di alleviare attraverso il loro sostegno generoso.
Esperienza, dunque, appagante ed arricchente, che ha fatto capire loro che “basta un piccolo gesto per aiutare le persone” (Eloisa) e “far avverare il sogno di una società migliore senza povertà e disuguaglianze” (Andrea)».

colletta_alimentare-5-1024x768 colletta_alimentare-4-1024x768 colletta_alimentare-2-768x1024



Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.