domenica, Luglio 14, 2024

Carta fatta a mano,
al museo di Pioraco
tante mani immerse nel tino

IL LABORATORIO ha visto protagonisti una ventina di ragazzi e ragazze, bambini, bambine e loro genitori, che hanno composto i fogli alla maniera fabrianese, proprio come si faceva nel Medioevo e fino a non troppi anni fa

Pioraco-citta-della-carta-5-1024x768

Sono accorsi da tutta Italia al museo della Carta e della Filigrana di Pioraco per frequentare il laboratorio di carta fatta a mano, organizzato nell’ambito del progetto “Pioraco città della carta”. Immergendo le mani nel tino e impugnando il modulo forma, una ventina di ragazzi e ragazze, bambini, bambine e loro genitori, hanno composto fogli di carta a mano alla maniera fabrianese, proprio come si faceva nel Medioevo (e fino a non troppi anni fa).

Pioraco-citta-della-carta-1-768x1024

Non a caso, la “gualchiera prolaquense”, al di sotto del museo dove si è svolto questo workshop, occupa la stessa sede dove già nel tredicesimo secolo si realizzava carta apprezzata in Italia e in Europa, come documenti d’archivio hanno dimostrato. I partecipanti hanno poi imparato come pressare la carta, essiccare i fogli sugli stenditoi, come cialandrarla ed allestirla per i vari usi scrittori e artistici.

Tra illustrazioni di filigrane, pile a magli multipli e colla animale, i ragazzi dell’associazione Musei di Pioraco hanno raccontato il lungo viaggio della carta dalla Cina al mondo arabo alle nostre terre, e lasciato in dono a ogni partecipante i fogli prodotti, oltre al knowhow e all’esperienza singolare ed affascinante che ognuno si è portato a casa.

Pioraco-citta-della-carta-6-1024x768

Il progetto “Pioraco città della carta”, finanziato dalla Regione Marche e avviato qualche mese fa, ha già portato a Pioraco laboratori gratuiti e molto partecipati di rilegatura, calligrafia e strumenti di scrittura, scrittura con e per bambini e bambine, prima di mostrare come si fa la carta a mano. Ora si avvia a conclusione, con il 14 agosto, quando la filiera storica del libro sarà rievocata per le vie del centro storico di Pioraco da mastro cartaio, amanuense e rilegatore; la chiusura del progetto sarà affidata a una conferenza sulla carta ieri, oggi e domani, il 3 settembre. Tutte le informazioni su www.pioracocittadellacarta.it

Pioraco-citta-della-carta-3-1024x768 Pioraco-citta-della-carta-2-1024x768 Pioraco-citta-della-carta-7-1024x768 Pioraco-citta-della-carta-10-1024x768 Pioraco-citta-della-carta-4-1024x768 Pioraco-citta-della-carta-9-1024x768 Pioraco-citta-della-carta-8-768x1024

Marco Cencioni
Marco Cencioni
è il nostro eroe dello sport. Appassionato di calcio, tocco sopraffino, difensore roccioso fuori e dentro il campo. Sulle sue spalle, sopra il numero 4 campeggia il nick name “Ceng”. Ha lo spirito dell’allenatore. Per lui ogni partita si gioca fino al fischio finale, non si arrende mai. Gira il mondo e la provincia per scovare i giovani campioni che diventeranno gli atleti del futuro.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie