martedì, Giugno 25, 2024

Aeronautica, la squadriglia Radar Remota
celebra 25 anni dalla fondazione
Studenti in prima fila

POTENZA PICENA - L'Ite "Gentili" di Macerata ha partecipato alla cerimonia e hanno fatto domande ai militari

ee8cb21d-8923-4536-8d55-45816cd20e96-1024x682L’Ite “Gentili” di Macerata ha partecipato alla cerimonia per il festeggiamento dei 25 anni dalla fondazione della 114° Squadriglia Radar Remota dell’Aeronautica Militare di Potenza Picena, il 1 giugno nella splendida cornice che ospita la base immersa nel verde; la solenne celebrazione si è svolta alla presenza del Prefetto di Macerata  Flavio Ferdani, della sindaca di Potenza Picena Noemi Tartabini, del Questore di Macerata Luigi Silipo, del parroco della Chiesa di San Girio, don Aldo Marinozzi, dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Macerata,  Cristiana di Muzio, nonché di altre autorità civili e militari.

ab53c37a-7c2c-4dcb-a020-d2b6181e6342-1078x516

A rappresentare il “Gentili” una delegazione guidata dalla dirigente Alessandra Gattari, due docenti accompagnatori e sette studenti delle classi quinte tra cui i rappresentanti d’Istituto della componente alunni; la cerimonia ha preso il via con l’alzabandiera di Reparto ed ha proseguito con il saluto delle autorità presenti. Dopo il rinfresco, gli ospiti sono stati guidati alla visita dell’Ente dove è stato possibile vedere il funzionamento delle sofisticatissime tecnologie radar e le finalità della base operativa che riguardano principalmente la sorveglianza dello spazio aereo di competenza.

5a982733-be9c-4399-9246-6ead8822cb0a-300x270

I giovani studenti dell’Ite hanno posto domande e mostrato molte curiosità rispetto a ciò che viene svolto dalla Squadriglia ed i militari hanno risposto con grande accuratezza ai quesiti. La dirigente Gattari, che sin dal suo primo incarico ha sempre intessuto ottimi rapporti con la Squadriglia potentina, non ha nascosto l’ orgoglio derivato dall’invito esclusivo alla cerimonia, sottolineando che la scuola è costantemente aperta alle relazioni col territorio anche in questo eccezionale settore, quello militare, che può offrire occasione di futuro professionale ai giovani studenti e ha per questo ringraziato il comandante, capitano Luciano Speranza, per la premura e l’accoglienza riservate all’Istituto maceratese.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie