giovedì, Giugno 13, 2024

“Il Trattamento Ridarelli”
al teatro Vaccaj

TOLENTINO - Appuntamento a domenica 7 maggio alle 17. Lo spettacolo è prodotto da Matàz teatro, compagnia padovana

 

teatro_vaccaj_scuole-3-1024x768
Il teatro Vaccaj

Debutta al teatro Vaccaj di Tolentino “Il Trattamento Ridarelli”, ultimo spettacolo di “A teatro con mamma e papà”, la rassegna di Rancia VerdeBlu dedicata al teatro per bambini e ragazzi. Appuntamento a domenica 7 maggio alle 17. Lo spettacolo è prodotto da Matàz teatro, compagnia teatrale padovana che si occupa di produzione spettacoli, formazione a diversi livelli, progetti territoriali e gestione di spazi teatrali. Il titolo che la compagnia padovana propone ai piccoli spettatori del teatro Nicola Vaccaj è “Il Trattamento Ridarelli”, adattamento teatrale dell’omonimo romanzo di Roddy Doyle che ha il pregio di far ridere sia gli adulti che i bambini.

«È un duro lavoro essere genitore, perché richiede molta pazienza e una buona dose di memoria di come si era quando si era a propria volta bambini – si legge nella nota degli organizzatori -. È un duro lavoro anche perché c’è chi controlla che i genitori svolgano bene, con pazienza e misura, il proprio ruolo. E chi non fosse all’altezza, potrebbe essere sottoposto al temibile, e terribile, Trattamento Ridarelli. Ma cos’è il temibile Trattamento Ridarelli? In realtà ciò che si sa ci arriva tutto dalle parole di un cane, tale Rover, che ci racconta (un po’ confusamente e inspiegabilmente, non senza vantarsi) di come il Trattamento Ridarelli altro non sia che lo spaciàc che fa la scarpa di un genitore quando affonda dentro una cacca di cane. Meglio, lo strùsc strùsc che il summenzionato genitore fa cercando di levarsela dalla scarpa. O ancora la testa che batte sul muro scivolando sulla scarpa sporca di cacca capirete anche voi che non ci si capisce molto. Gli unici altri elementi di cui disponiamo è che i Ridarelli sono degli esserini invisibili (ma non quando lo sfondo è viola) che vanno di casa in casa a controllare che i genitori non siano troppo severi coi propri bimbi, che semmai somministrano la punizione, sempre, a quanto dice il cane Rover, a base di cacca di cane – conclude la nota -. Tutto il resto lo scoprirete a teatro».

Biglietti in vendita su www.vivaticket.com. Nei giorni di rappresentazione, alla biglietteria del teatro Vaccaj dalle 16. Info e prenotazioni: 0733960059 e info@teatrovaccaj.it.

Marco Cencioni
Marco Cencioni
è il nostro eroe dello sport. Appassionato di calcio, tocco sopraffino, difensore roccioso fuori e dentro il campo. Sulle sue spalle, sopra il numero 4 campeggia il nick name “Ceng”. Ha lo spirito dell’allenatore. Per lui ogni partita si gioca fino al fischio finale, non si arrende mai. Gira il mondo e la provincia per scovare i giovani campioni che diventeranno gli atleti del futuro.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie