lunedì, Giugno 17, 2024

Canta che ti passa

CINGOLI - All'istituto alberghiero "Varnelli" è nato un laboratorio corale inclusivo che vede all’opera una ventina di ragazzi, ragazze e docenti. Ieri hanno ospitato Federico Trinidade

38116401-e385-442c-944b-a04ebe0c9123-1024x576
I ragazzi e le ragazze insieme al maestro Federico Trindade

All’Alberghiero di Cingoli per far sì che i ragazzi e le ragazze acquisiscano competenze e conoscenze linguistiche necessarie si lavora in cucina, in sala, ci si mette alla prova con il bar e con il ristorante didattico e si canta.
Ebbene sì: si canta in un coro, anzi in un Circle Coro Lab! Si tratta di un laboratorio corale inclusivo che vede all’opera una ventina di ragazzi, ragazze e docenti nel tentativo di dare vita ad un coro scolastico. Grazie alla sperimentazione e all’improvvisazione vocale, il circle singing la dottoressa Ambra Palazzi, musicoterapeuta specilizzata in neuropsicologia, sta lavorando con i ragazzi e le ragazze per favorire l’inclusione e i vincoli sociali all’interno del gruppo; stimolare musicalità e creatività; aumentare benessere e autostima; stimolare aspetti motori, linguistici e cognitivi.

0ac7c417-08a9-47c1-b64c-b38981c8d0f1-1024x576
Ieri, durante uno degli incontri settimanali del Circle coro Lab all’auditorium del Santo Spirito a Cingoli, ottenuta grazie alla disponibilità e alla collaborazione del professor Enrico Borsini e del professor Giuliano Compagnucci, gli aspiranti coristi hanno avuto il piacere e l’onore di lavorare con uno special guest arrivato in Italia direttamente dal Brasile: Federico Trindade, accolto a scuola dalla dirigente scolastica Antonella Canova. Il maestro Trindade è direttore d’orchestra, insegnante, percussionista, compositore e arrangiatore e realizza laboratori di musica corale e body percussion, oltre a corsi di improvvisazione di gruppo e sviluppo della leadership musicale. Attualmente Federico Trindade è l’unico rappresentante della Rama in America Latina con la suddetta formazione pratica.

41037b0e-ea7d-439d-ab22-36a0886be2e6-1024x576

Musica popolare brasiliana, body percussion e vocal painting hanno riempito l’auditorium e permesso a ragazzi, ragazze e docenti di vivere un’esperienza bellissima e coinvolgente.
Insieme ad Ambra e Federico, i ragazzi e le ragazze hanno potuto toccare con mano quanto sia bello e stimolante mettersi in gioco e quanto possa essere entusiasmante farlo mettendosi a disposizione degli altri sforzandosi di capire il portoghese, praticando lo spagnolo che si studia a scuola e sperimentare l’innata capacità degli italiani di farsi capire sempre e comunque! Come gli strumenti a percussione producono dei suoni quando vengono percossi, sfregati o agitati, anche il corpo umano può essere utilizzato per questo fine e se lo si fa tutti e tutte insieme, ognuno a modo suo e con le proprie possibilità, l’effetto è a dir poco commovente. Al maestro Trindade e alla dottoressa Palazzi alla fine dell’incontro sono stati donati due prodotti magici realizzati dai ragazzi e dalle ragazze di AlberghiAmoCi (www.alberghiamoci.com), e-commerce dell’Alberghiero di Cingoli.

546dc370-ff64-45af-a3a8-31a9574fd2a6-1024x576
Ambra Palazzi con il regalo dei ragazzi
bba00283-4405-42bf-869c-098a38d72fc4-1024x576
Federico Trindade

 

e00b33a8-acb3-4443-99fb-c89c09018d30-1024x576
La preside Antonella Canova, il maestro Trindade e Ambra Palazzi
e6e82a5e-a786-43c2-8e9b-ec384dcf3da1-1024x576
I ragazzi dell’alberghiero
Leonardo Biagiola
Leonardo Biagiola
Sono Leonardo Biagiola, uno studente del quarto anno del Liceo Artistico Cantalamessa di Macerata. Nel tempo libero suono diversi strumenti musicali e mi diverto ad ampliare la mia più grande passione; il videomaking.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie