sabato, Maggio 18, 2024

Martiri delle foibe,
l’Unione degli istriani
incontra gli studenti

MACERATA - Le classi coinvolte parteciperanno a un concorso in occasione del Giorno del Ricordo

scientifico-1-1024x768
il coordinatore regionale Emanuele Piloni mentre parla agli studenti del Liceo Scientifico “Galileo Galilei”, con lui la preside Roberta Ciampechini e la responsabile Daniela Paoloni

Con l’approssimarsi del Giorno del Ricordo dei Martiri delle foibe e dell’Esodo giuliano-dalmata, il 10 febbraio, il coordinatore regionale per le Marche dell’ Unione degli Istriani Emanuele Piloni, ha incontrato al Liceo scientifico “Galileo Galilei” di Macerata, sede di via Manzoni, gli studenti e le studentesse di due classi quinte, sez. E/M, per approfondire la conoscenza delle vicende storiche della Venezia Giulia e della Dalmazia, in particolare gli eventi accaduti tra ‘800 e ‘900 al confine orientale italiano.
scientifico-3-1024x768«Si tratta – scrive la scuola – di una opportunità propedeutica alla partecipazione, per ciascun allievo, al concorso indetto dall’Unione degli Istriani, il cui bando coinvolge tutti gli studenti della regione che frequentino l’ultimo anno delle scuole superiori. Essi potranno cimentarsi nella redazione di un elaborato scritto o multimediale sul tema in questione. I testi saranno poi valutati da un’apposita commissione, la quale selezionerà gli studenti più meritevoli che verranno premiati con la partecipazione al “Viaggio del Ricordo”, tre giorni in Venezia Giulia per visitare i luoghi più significativi della storia del confine orientale, dalle trincee della Grande Guerra al Sacrario militare di Redipuglia, dalla Foiba di Basovizza al Museo Centro Raccolta Profughi di Padriciano fino a toccare alcune cittadine istriane».
scientifico-2-1024x768Il coordinatore Emanuele Piloni ha espresso un ringraziamento particolare alla dirigente scolastica Roberta Ciampechini per l’ottima accoglienza, donandole un libro che tratta dei 65 anni di storia dell’Unione degli Istriani ed il volume “10 Febbraio. Dalle foibe all’esodo”, scritto dal senator Roberto Menia, padre della legge istitutiva del Giorno del Ricordo. Un grazie è stato rivolto anche alla professoressa Daniela Paoloni, referente del progetto per il liceo, per la disponibilità a coinvolgere studenti che “hanno seguito con rara attenzione il racconto di una pagina di storia tuttora poco approfondita in ambito scolastico”.

 

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie